Lasagnette di verdure dolci

LOVE
0
Cosa ci metto?

- 1 rapa bianca
- 1 carota di media grandezza (o qualche fettina di zucca Delica)
- 1 porro
- qualche foglia di cavolo cappuccio rosso
- qualche goccia di succo di limone (non trattato)
- qualche rametto di rosmarino fresco
- qualche foglia di salvia
- qualche ciuffetto di finocchietto selvatico
- olio extravergine di oliva
- olio di sesamo scuro
- sale integrale

Per la gratinatura
- 1 cucchiaio di farina di mais (non OGM)
- 1 cucchiaio di pangrattato integrale
- pistacchi e mandorle tostate e tritate

 

0g 1h 0m


Come lo cucino?

Sbuccia la rapa e riduci a fettine sottili; condisci con un filo di olio, un pizzico di sale, salvia e rosmarino, copri con la pellicola e lascia marinare per circa 30 minuti.
Trascorso il tempo di marinatura, tuffa le fettine di rapa in acqua bollente con tutta la marinatura e cuoci fino a quando saranno tenere (non dovranno sfaldarsi).

Nel frattempo, riduci il cavolo cappuccio a listarelle sottili e fai saltare in un wok con olio di sesamo e un pizzico di sale fino a quando sarà ben cotto, ma ancora croccante. Puoi aggiungere a piacere qualche goccia di succo di limone prima di togliere dal fuoco per una gradevole nota fresca e agrodolce.

Per la crema di carota (o zucca)
Monda il porro delle foglie esterne e dei residui di terra e riduci a rondelle fini; fai appassire dolcemente nel wok con un filo di olio, aggiungendo poca acqua quando necessario affinchè non bruci. Aggiungi la carota (o la zucca) tagliata a cubetti molto piccoli, copri con il coperchio e continua a cuocere a fiamma bassa fino a quando sarà ben tenera.  Trasferisci le verdure nel mixer ad immersione, eliminando eventualmente il fondo di cottura in eccesso, e frulla il tutto fino ad ottenere una crema liscia e ben soda.

Componi le lasagnette di verdure utilizzando le fettine di rapa come base, disponi uno strato di crema di carote e qualche foglia di cavolo cappuccio. Ultima ciascuna lasagnetta con il mix per la gratinatura, un pizzico di sale e un filo di olio.

Adagia su una placca rivestita di carta forno e inforna per 10-15 minuti in funzione grill.

Guarnisci con qualche ciuffetto di finocchietto selvatico prima di servire.

 

Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Lucrezia di Lernia
Lucrezia di Lernia
foodblogger
Sono una naturopata, diplomata presso la Scuola Italiana di Medicina Olistica, food blogger e scrittrice di articoli su importanti riviste di settore. Opero in questo campo ormai da diversi ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto