Orecchiette di grano arso con mugnuli e filetto di baccala'

LOVE
0
Cosa ci metto?
  • 1 kg di mugnuli
  • 1 spicchio di aglio
  • 170 g di baccalà dissalato
  • sale
  • 200 g di orecchiette di grano arso
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • capperi
  • olio extravergine di oliva

30m


Come lo cucino?

Procedi mondando i mugnuli e lavandoli ripetute volte fino a quando l'acqua risulterà limpida. Riempi un tegame con abbondante acqua e porta ad ebollizione. In una casseruola versa l’olio e uno spicchio d'aglio in camicia. Sminuzza il baccalà a tocchetti e mettilo nell'olio lasciandolo cuocere per pochi minuti. Versa i mugnuli nell'acqua salata e dopo circa 6 minuti tuffa anche le orecchiette. In un altra padella lascia dorare il pangrattato a cui avrai aggiunto i capperi tritati. A cottura ultimata della pasta, scola il tutto, unisci al baccalà e amalgama. Impiatta completando con un filo d’olio a crudo e una spolverata di pangrattato ai capperi.

Note:
I mugnoli sono rari ortaggi tipici della provincia di Lecce. Somigliano ai broccoli e dal punto di vista botanico pare ne siano i progenitori. La Regione Puglia ha inserito i mugnoli nell’elenco dei prodotti tradizionali per la tutela della biodiversità.

 


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Nicla Longo
Nicla Longo
chef
Amante della buona e soprattutto sana cucina, ho intrapreso questo viaggio meraviglioso che mi ha portato a divenire la chef delle Rune. ...vai alla scheda
Lorenza Dadduzio
Lorenza Dadduzio
foodographer
Piccola piccola. Diresti quasi smiltza. Ma con occhi grandi e mani curiose che scorrono e attraversano la superficie del mondo, desiderose di assaporare e trasformare ogni cosa in bellezza ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto