Insalata a tinta unita: giallo

LOVE
0
Cosa ci metto?
  • 2 patate lesse grandi
  • 1 melanzana non troppo grande
  • 150 g di pomodorini gialli
  • 2 gamboni di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipollotto
  • 2 cucchiai di semi di zucca tostati
  • 1/2 mazzetto di rucola (per chi non ama l’amaro, valeriana)
  • 1/2 peperoncino verde piccante
  • 3-4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 grattugiate di scorza di limone
  • 1/2 cucchiaino di paprika dolce
  • 1/2 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 2 rametti di menta fresca
  • sale
  • pepe

0g 0h 20m


Come lo cucino?

In una padella antiaderente piuttosto grande, versa dapprima l’aglio insieme al cipollotto, il sedano e la melanzana a cubotti. Salta 5-6 minuti a fuoco vivace ed aggiungi le patate lesse (con la buccia e non disfatte) ridotte a tocchetti non troppo piccoli. Appena le patate cominceranno a prender colore (7-8 minuti circa), aggiungi il sale, un pizzico di pepe, la paprika e la curcuma. A parte tosta i semi di zucca, lava e taglia a metà i pomodorini gialli, lava ed asciuga rucola e menta, pulisci il peperoncino verde privandolo dei semi e lava il limone con acqua tiepida. Prepara una ciotola abbastanza grande da contenere la tua insalata. Versaci le verdure saltate (qualora avessi esagerate con l’olio, abbi cura di usare una schiumarola per tirar fuori le verdure ed evitare che l’olio cotto finisca nell’insalata), aggiungi la rucola, i pomodorini tagliati, il peperoncino tritato e regola di sale e pepe, se necessario. Servi l’insalata con una spolverata di semi di zucca tostati, qualche fogliolina di menta ed una grattatina di scorza di limone. Bon appetit!

Note:
Il mondo é bello perché é vario, dicono … ed io concordo, solo qualche volta, peró. Non sempre vario é bello, non sempre piú bello. A me piace parecchio anche la tinta unita. I love monochrome. Dall’abbigliamento, passando per gli arredi, per arrivare alle insalate, per esempio. Come quella di oggi. Insalata di patate, melanzane e pomodorini gialli. Molto semplice, rapida, poco calorica, buona e (quasi) monocromatica. Gialla!


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Penny the Cook
Penny the Cook
foodblogger
Sono cuoca con una marcata tendenza alla sperimentazione, sono una fotografa dilettante, amante della musica rock, disegnatrice, mamma, compagna, coffee junkie.  Per le mie ricette mi ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto