Ricotta al forno con purea di melanzane alla menta

LOVE
2
Cosa ci metto?

Ingredienti per 4 persone:
500 g di ricotta di mucca
1 melanzana lunga grande
32 pomodorini pachino
2 cucchiai scarsi di zucchero di canna
menta fresca q.b.
menta secca q.b.
2 cucchiai scarsi di curcuma
4 cucchiai scarsi di olio extravergine di oliva
curry, polvere di aglio,peperoncino q.b.
sale e pepe nero q.b.
 




Come lo cucino?

Accendi il forno a 180°.
Condisci i pomodorini con lo zucchero, il sale, il pepe, il curry, la menta essiccata e la polvere di aglio. Aggiungi 3 cucchiai di olio, mescola e lascia da parte.

Taglia a metà la melanzana (per lungo) e cospargi le due parti con 1 cucchiaio di olio e un po' di peperoncino. Lascia da parte.

Scola bene la ricotta ed insaporiscila con sale, pepe e curcuma.

Rivesti con carta da forno una teglia da forno dai bordi bassi. Sistema sia i pomodorini pachino che le due metà della melanzana.

In un'altra teglia da forno rivestita da carta da forno, forma i tortini di ricotta con 8 coppapasta. In alternativa, crea uno strato di ricotta di più di 1 cm di spessore e taglialo a fine cottura in 8 dischi della stessa dimensione.

Inforna entrambe le teglie e cuoci tutto per 30 minuti.

A fine cottura taglia ogni metà della melanzana in 6 fette e dividile tutte ancora a metà eliminando eventualmente la buccia e mantenendo il più possibile integra la polpa.

Componi i tortini: un primo strato di ricotta, uno di melanzane, un altro di ricotta e per ultimo quello di pomodorini confit. Guarnisci con un trito finissimo di menta fresca e qualche fogliolina intera.

Ultima cospargendo su ogni tortino il liquido di cottura dei pomodorini.

Note:
Questa ricetta è un vero riassunto di tutto quello che più mi piace: semplicità, materie prime di qualità, poca elaborazione degli ingredienti principali, stagionalità e creatività.

Per non parlare poi delle varie spezie e della nota fresca della menta che oltre ad amare molto, sono ingredienti che danno sapore ad un piatto molto basico permettendo un utilizzo minore dei classici condimenti che altererebbero i sapori.

Con pochi ingredienti si può preparare qualcosa di buono e anche di appagante per gli occhi...basta dar sfogo a tutta la nostra creatività.

Un piatto semplice e sano, quasi piatto unico per un pasto leggero diventa in breve tempo e in poche mosse una portata elegante e raffinata.
 


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Cristina Saglietti
Cristina Saglietti
foodblogger
Da piccola giocavo con i libri di cucina di mia mamma. Immaginavo di dover comporre dei menù per meravigliosi banchetti. Sfogliavo quei libri infinite volte alla ricerca di foto che mi ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto