Sformato mediterraneo

come lo cucino Come lo cucino?

Curiosità: Il pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto è presidio Slow Food. Dolce, succoso, fa parte della storia gastronomica di queste terre: era la base per la passata che tutte le famiglie si autoproducevano per l'inverno. Non era pensabile utilizzare un altro tipo di pomodoro.

Taglia le melanzane a cubetti, mettile sotto sale in uno scolapasta per togliere l'amaro. In una casseruola versa olio, cipolla e uno spicchio d'aglio. Aggiungi la melanzana, i pomodori a dadini, sale, pepe, pinoli e basilico. Fai cuocere per 15 minuti. Rivesti una teglia con la carta da forno e ungi con un filo di olio. Cospargi con formaggio, pangrattato, sale e pepe e rivesti con le melanzane grigliate. Nel frattempo lessa la pasta, scolala e mescola con abbondante sugo alle melanzane e uova sbattute con un pizzico di sale. Versane una parte nella teglia, copri di formaggio e fettine di mozzarella. Fai un altro strato di pasta e finisci con uno strato di formaggio. Copri con altre fette di melanzane e metti in forno per 30 minuti. Sforma e servi in fette decorando con qualche foglia di basilico fresco.  

Aggiungi un commento


Non vediamo l'ora di leggere i tuoi commenti, ma prima dovrai loggarti!

CONDIVIDI

Colleziona Colleziona
la ricetta

Aggiungi ai preferiti questa ricetta per ritrovarla quando ti servirà

Anna Carlucci
foodblogger

Anna Carlucci

foodblogger
Segui
Insegnante di scuola primaria in pensione, con tante passioni, tra cui la più importante la cucina. Da 7 anni sono coinvolta nelle attività di... [continua a leggere]
Lorenza Dadduzio
foodographer

Lorenza Dadduzio

foodographer
Segui
Piccola piccola. Diresti quasi smiltza. Ma con occhi grandi e mani curiose che scorrono e attraversano la superficie del mondo, desiderose di assaporare e... [continua a leggere]