Ricette

Ricette

Mercoledì, 17 Aprile 2019 20:40

Confettura delicata di ananas e mele con frutti rossi

Scritto da

Taglia la polpa di ananas e le mele a cubetti. Spruzzali con il succo di limone e le scorzette, quindi poni in pentola e avvia la cottura. Dopo 10 minuti unisci lo zucchero, e continua la cottura della confettura per altri 30-35 minuti. Frulla la metà del composto, poi unisci alla metà non frullata e riporta a bollore.

Aggiungi la manciata di frutti rossi e mescola bene.

Riempi i vasetti precedentemente sterilizzati con la confettura bollente, chiudili ermeticamente e poi capovolgili, avendo cura di porli ravvicinati.

Proteggili con dei canovacci e lasciali raffreddare. Una volta che si saranno raffreddati, riponi i vasetti in un luogo fresco e buio per conservare intatto il gusto della tua marmellata.

Mercoledì, 17 Aprile 2019 20:32

Spaghetti di zucchine al tonno, pomodori secchi e feta

Scritto da

Lava, tampona e temperale zucchine con l'apposito attrezzo.

Scalda un filo d’olio in una padella antiaderente, e spadella le zucchine per un paio di minuti con un pizzico di sale. Devono rimanere belle croccanti.

Condisci con il tonno, i pomodori tagliati fini e qualche cubetto di feta. Servi a temperatura ambiente.

Rinfresca il lievito madre come fai di solito. Una volta che ha lievitato fino al raddoppio, preleva la quantità necessaria per la ricetta. Sciolgi il lievito e  il miele nell’acqua, unisci lo yogurt, le noci e il mix di farine senza glutine. Impasta molto bene, in modo da rimuovere tutti i grumi. Otterrai una pasta molto morbida e appiccicosa. Infine incorpora il sale e l’olio.

Impasta ancora pochi minuti e poi versa l’impasto in una teglia ben unta d’olio di circa 35 cm x 25 cm. Con le mani bagnate, stendi l’impasto in modo da ricoprire la teglia e farne uno strato uniforme. Copri la teglia con pellicola e con uno strofinaccio e lascia che l’impasto lieviti fino quasi al raddoppio. Scalda il forno a 200 °C

Fai un’emulsione con i 4 cucchiai di acqua e i 4 cucchiai di olio d’oliva e con le dita unte, creai dei buchi sulla pasta lievitata, versando a poco a poco l’emulsione. Spolvera con l’insaporitore e cuoci per circa 25 minuti.

Nel frattempo lava le cime di rapa e prelevane le foglie e i fiori. Scalda poco olio in una casseruola e fai cuocere le cime di rapa, aggiungendo poco sale e pepe. Se fosse necessario, aggiungi poca acqua in modo che la verdura non bruci. Una volta cotta la focaccia, condiscila con le cime di rapa, una spolverata di zeste di limone e un filo l’olio a crudo.

 

Consigli

Puoi sostituire le cime di rapa con le verdure che preferisci o usare altri ingredienti che più ti piacciono.

Se non trovi il mix usato qui, puoi sostituirlo, ma stando attento alla quantità di acqua: dovrai ottenere un impasto molto morbido.

In mancanza di lievito madre, puoi usare 4 grammi di lievito di birra fresco e aggiungere circa 50 g di acqua in più.

Più lievito usi, minore sarà il tempo di lievitazione.

Le noci le puoi mixare in un tritatutto finché non le riduci in polvere.

Al posto dell’insaporitore puoi usare aglio secco in polvere e peperoncino in polvere, ma puoi anche ometterli del tutto.

Mercoledì, 17 Aprile 2019 15:59

Ciambelline soffici con mirtilli e limone

Scritto da

Lava bene il limone non trattato e poi taglialo a pezzi per frullarlo intero. Frulla fine e tieni da parte.

Separa i tuorli dagli albumi e tieni da parte.

In una ciotola capiente metti la farina di riso, il lievito e bicarbonato setacciati e lo zucchero poi mescola. Fai un buco al centro ed aggiungi l’olio, i tuorli, il limone frullato e la vaniglia grattata dalla bacca. Mescola bene ed aggiungi un cucchiaio o due di acqua per ammorbidirlo e farlo diventare un impasto omogeneo.

Monta i bianchi a neve ferma ed aggiungi all’impasto mescolando piano, dall’alto verso il basso. Aggiungi metà dei mirtilli e poi mescola ed infine versa negli stampi (imburrati ed infarinati o con spray staccante) finisci di sistemare i mirtilli sopra ogni ciambellina.

Fai cuocere in forno statico caldo a 180 ºC per circa 15/18 minuti (prova stuzzicadenti) e poi sforna

Lascia raffreddare bene e poi togli dallo stampo.

 

Mercoledì, 17 Aprile 2019 15:48

Fagioli cannellini con barbe di finocchio

Scritto da

Metti a bagno i fagioli cannellini per una notte intera. Trascorso questo tempo, butta via l’acqua, lava i fagioli sotto il getto del rubinetto e mettili a cuocere in una casseruola capiente ricoperti di acqua. Copri con un coperchio e controlla spesso il grado di cottura e che ci sia sempre del liquido nella pentola. In caso contrario unisci acqua bollente e continua a cucere finchè i fagioli cannellini non risulteranno ben teneri.

Nel frattempo lava le barbe dei finocchi e falle bollire in acqua per una decina di minuti. Conserva un bicchiere circa dell’acqua di cottura, che renderà il piatto più saporito.

Metti i fagioli cotti ben scolati in una casseruola insieme alle barbe dei finocchi e al loro liquido di cottura tenuto da parte. Condisci con un filo di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di polvere di peperone di Senise e quanto basta di dado vegetale fatto in casa.

Lascia cuocere per altri dieci minuti a fiamma bassa e servi i fagioli cannellini con barba di finocchio ben caldi.

Mercoledì, 17 Aprile 2019 15:40

Biscotti uvetta, marsala e arancia senza burro

Scritto da

In un recipiente versa la farina di farro e quella di semola, l’uvetta strizzata, il lievito, lo zucchero e mescola.

Aggiungi l’olio e il succo di arancia e impasta il composto.

Preleva dell’impasto con un porzionatore da gelato e adagia i biscotti nella pentola fornetto foderata con carta forno.

Mettila sullo spargifiamma sul fuoco più piccolo e cuoci a fiamma bassa per 20 minuti circa e 10 a fiamma leggermente più alta.

Puoi anche cuocerli nel forno, a 180 °C (in modalità statica) per 15 minuti circa.

Mercoledì, 17 Aprile 2019 13:19

Cavolfiore e carote speziate al forno

Scritto da

Pulisci il cavolfiore e taglialo a cimette, sbuccia le carote e tagliale a pezzi della stessa dimensione.

Metti le verdure in un recipiente e condiscile con la paprica, il curry, l'olio extra vergine di oliva e un pizzico di sale.

Trasferisci le verdure in una teglia foderata con carta forno. Inforna - in forno preriscaldato e in modalità statica - a 200 °C per 15-20 minuti circa.

Quando le verdure saranno pronte cospargile di basilico e erbe aromatiche a piacimento.

Mercoledì, 17 Aprile 2019 12:38

Biscotti senza glutine con farina di riso e cioccolato

Scritto da

Trita molto finemente le nocciole. Mescolale con la farina di riso e con lo zucchero. Fai una fontana, versa l’uovo, il burro freddo a tocchetti e il pizzico di sale.

Lavora con le mani o usando una planetaria, fino ad ottenere un impasto sodo e compatto. Aggiungi le gocce di cioccolato e lavora ancora. Copri il panetto con la pellicola trasparente e lascia rassodare in frigorifero per circa mezz’ora.

Stendi l’impasto su un piano di lavoro infarinato (se vuoi conservare la non presenza di glutine, usa altra farina di riso), quindi forma i tuoi biscotti con lo stampino che preferisci.  

Inforna su una placca rivestita di carta oleata, in forno già caldo a 180 °C per circa 10 minuti, o comunque finchè i biscotti non saranno ben dorati.

Lunedì, 25 Marzo 2019 17:58

Marmellata di mandarini

Scritto da

Lava i mandarini, poi mettili in una ciotola che andrai a riempire con acqua fredda. Forali con una forchetta e lasciali in ammollo per una giornata. Scola i mandarini e tagliali a fettine sottili in maniera trasversale agli spicchi tenendo la buccia. Nel caso tu non sia sicuro della loro provenienza, sbucciali. Trasferisci i mandarini in una casseruola dal fondo spesso. Falli cuocere per 10 minuti a fuoco dolce mescolando spesso. A questo punto aggiungi lo zucchero, la scorza e il succo di mezzo limone. Mescola bene, poi cuoci la marmellata a fuoco dolce per 30 minuti circa, rimestando spesso per evitare che si attacchi sul fondo. Fai la prova del piattino: metti un cucchiaino di marmellata su un piattino e inclinalo. Se il composto scivola a fatica è pronto. Una volta pronta, versa la marmellata nei vasetti sterilizzati. Chiudi bene il tappo, capovolgi e fai raffreddare completamente.

Mercoledì, 06 Febbraio 2019 15:44

Risotto con gorgonzola, pere e noci

Scritto da

Tosta le noci in una padella e mettile da parte. Metti il burro in pentola, fallo sciogliere. aggiungi la cipolla e falla imbiondire per  per 3 o 4 minuti. Unisci il riso. Mescola e fai cuocere a fuoco medio per 2 o 3 minuti. Sfuma con il vino e prosegui la cottura fino a che non evapora completamente. Aggiungi il brodo gradualmente, mescolando dopo ogni aggiunta fino a che viene completamente assorbito. A 3/4 minuti dal termine della cottura aggiungi il gorgonzola e le pere, precedentemente tagliati a dadidini. A cottura ultimata, aggiungi il formaggio e togli dal fuoco. Distribuisci il risotto nei piatti e decora con noci e prezzemolo.

Note:
Per i tempi di cottura, segui le indicazioni riportate sulla scatola del riso che utilizzerai.

Martedì, 05 Febbraio 2019 12:23

Muffin di barbabietola

Scritto da

Inizia sbattendo con una frusta le uova e il latte con un pizzico di sale.  Sciacqua le rape e frullale in un robot da cucina insieme alla ricotta, il parmigiano e l'olio a filo. Unisci la crema ottenuta alle uova e inizia a incorporare la farina setacciata e il lievito. Puoi regolarti con le dosi della farina in base alle caratteristiche dell'impasto: deve essere abbastanza morbido da poter essere versato, ma consistente. Puoi arricchire tutto o parte dell'impasto con altri sapori a piacere: ti suggerisco ad esempio delle foglioline di cime di rapa sminuzzate e dei pezzettini di scamorza. Ungi con un po' d'olio gli stampini da muffin, infarinali leggermente per evitare che la base si attacchi e versa l'impasto, lasciando lo spessore di un dito dal limite del bordo. Cucina in forno a 180° C per circa 18 minuti. Puoi fare la prova dello stuzzicadenti per accertarti della cottura. L'interno rimane comunque morbido e un po' umido, si asciuga un po' alla volta una volta che lasciate intiepidire i muffin.

 

Lunedì, 04 Febbraio 2019 18:40

A tutto colore

Scritto da

Priva il filetto di salmone di eventuali lische e taglialo prima a fettine sottili poi in tocchetti piuttosto piccoli. Sbuccia l'avocado, privalo del nocciolo e riducilo in piccoli cubetti. In una terrina prepara una marinatura, emulsionando olio, succo di un limone, buccia grattugiata di mezzo limone, qualche fogliolina di timo. Trasferisci nella terrina i tocchetti di salmone e i cubetti di avocado e mescola delicatamente. Copri con pellicola da cucina e riponi in frigo per circa 30 minuti. Nel frattempo pulisci e sbuccia un cavolo rapa. Affettalo ricavando dei petali molto sottili. Pulisci e sgrana una melagrana e ricava i chicchi di una metà. Trascorsi i 30 minuti di marinatura inizia a comporre in un piatto da portata le mini tartare. Con l'aiuto di un cucchiaino versa in un piccolo coppapasta il mix di salmone e avocado insaporito. Forma circa 5-6 mini tartare (a seconda della dimensione del coppapasta), livella la superficie e guarnisci con ciuffetti di germogli di ravanello rosso. Decora il piatto con i petali di cavolo rapa crudo e i chicchi di melagrana. Condisci con la restante emulsione della marinatura e sale nero di Cipro.

Pagina 1 di 91