Ricette

Ricette

Giovedì, 28 Novembre 2019 16:15

Confettura di zucca

Scritto da

Taglia la zucca a dadini, mettila in una casseruola con lo zucchero di canna, il succo e la scorza di un limone.

Metti sul fuoco, mescola e lascia cuocere rimestando con un cucchiaio di legno di tanto in tanto.

Dopo circa 15 minuti dovresti aver ottenuto un composto denso e cremoso. 

Versa la tua confettura di zucca  nei vasetti precedentemente sterilizzati mentre è ancora calda.

Giovedì, 28 Novembre 2019 12:56

Le 'Ballotte' castagne bollite alla toscana

Scritto da

Cuoci le castagne intere per circa un'ora a fuoco lento, in una pentola capiente con acqua aromatizzata con scorze di arancio e limone, qualche seme di finocchio, un baccello di vaniglia, un pezzetto di cannella, qualche stella di anice stellato, una foglia di alloro, un cucchiaio di zucchero di canna e un pizzico di sale integrale.


Le ballotte sono anche la base per lo squisito 'Mont Blanc' passate al setaccio, coperte di panna montata e guarnite con violette candite. Da perdere la testa! 

 

Lunedì, 25 Novembre 2019 18:37

Pizzette di cavolfiore

Scritto da

Lava i fiori del cavolfiore e frullali completamente con l'aiuto di un robot da cucina. 

Amalgamali in una ciotola con l'albume, la farina di riso, il parmigiano e il pizzico di sale.

Usa questo impasto per comporre la base di alcune pizzette, disponendole su una teglia ricoperta da carta da forno. 

Completa con una spennellata di olio evo e inforna in forno ventilato a 180 °C per circa 20 minuti.

Estrai le pizzette e farciscile con la salsa di pomodoro e la mozzarella a cubetti, precedentemente sgocciolata. Completa anche con un po' di foglie di basilico fresco e un filo d'olio extravergine di oliva.

Prosegui la cottura per altri 8 minuti, quindi lascia intiepidire un po' le pizzette prima di servirle.

Puoi consultare la video ricetta completa sul blog della Peri cliccando qui

 

Domenica, 24 Novembre 2019 22:15

Insalata di radicchi trevigiani e feta

Scritto da

Lava i radicchi e asciugali per bene.

Taglia le foglie del radicchio tardivo in 2-3 pezzi e sfoglia il radicchio variegato.

Taglia la feta a dadi, mettila su un piatto e condiscila con il succo del limone, un po' di erba cipollina tagliuzzata e una macinata di pepe nero.

Taglia a tocchetti anche il sedano.

Prendi una insalatiera a coppa e alterna i radicchi, con la feta e il sedano. 

Condisci con olio, sale e pepe.

Sabato, 23 Novembre 2019 18:43

Tartufi al cioccolato con cocco e mandorle

Scritto da

Metti a fondere il cioccolato a bagnomaria e intanto trita al mixer le mandorle. Tieni da parte 1/4 di mandorle e unisci alle restanti le uvette. Aziona nuovamente il tritatutto fino a che il composto tende a formare una palla. Aggiungi tutto alle altre mandorle tritate tenute da parte, trasferisci in una ciotola, unisci 2 cucchiai di olio di cocco e mescola bene.

A questo punto aggiungi il cioccolato fuso, un paio di cucchiai per cominciare, e lavora bene il composto. Unisci anche un cucchiaio di cocco rapè, mescola ancora e valuta se serve altro cioccolato. Devi ottenere un composto appiccicoso ma non duro, che si possa lavorare con le mani.

Forma delle piccole sfere e rotolale nel cocco rapè, poi decora con il cioccolato fuso rimasto.

Trasferisci il tutto in frigorifero per almeno 30 minuti, a rassodare.

Sabato, 23 Novembre 2019 18:29

Maltagliati alle castagne con zucca e pera

Scritto da

Per preparare la pasta mescola le farine con una presa di sale, rompi le uova al centro e comincia ad amalgamare unendo anche l’olio e poi, se necessaria, aggiungi poca per volta l’acqua sufficiente a rendere l’impasto elastico e compatto, bagnandoti le mani. Forma un panetto, avvolgilo nella pellicola e mettetilo a riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Nel frattempo pela la zucca e tagliala a fette e poi a cubetti. Scalda un filo d’olio e falla rosolare, poi abbassa la fiamma, unisci la salvia tritata, un pizzico di sale e coprila fino a quando comincerà a essere cedevole (aggiungi un goccio d’acqua se necessario). Unisci alla zucca la pera a dadini, regola di sale, aggiungi una macinata di pepe e fai insaporire bene.

Stendi la pasta non troppo sottilmente e tagliala al coltello in modo irregolare così da ottenere dei rombi (o la forma che preferisci) e disponila, man mano su un piano infarinato.

Scalda l’acqua e aggiungi un goccio d’olio (eviterà che la pasta si attacchi). Lessa i maltagliati e poi scolali insieme a un po’ d’acqua di cottura nella pentola con la zucca e le pere. Salta tutto con un altro filo d’olio se necessario, aggiungi le nocciole tritate grossolanamente e servi.

Sabato, 23 Novembre 2019 18:00

Falafel con farina di ceci

Scritto da

In un frullatore ad ammersione versa la farina, le spezie e i cucchiaini di aglio, cipolla e prezzemolo.

Aggiungi, un po' alla volta l'acqua e aziona il frullatore a velocità media, sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo (l'acqua necessaria varia in base all'assorbimento della farina).

Con i palmi delle mani crea delle palline, passale nella farina e cuocile in abbondante olio bollente o al forno.

Sabato, 23 Novembre 2019 17:52

Scarola ripiena ai sapori del sud

Scritto da
  1. Lava e asciuga accuratamente le scarole. Aprile a ruota e appiattiscile. 

  2. Scalda un filo di olio con uno spicchio di aglio in una padella. Aggiungi la scarola, copri con coperchio e fai appassire per 4 minuti da entrambi i lati a fuoco medio.

  3. Accendi il forno a 180 °C.

  4. Bagna il pane e strizzalo. Trasferiscilo nella brocca del mixer insieme a tutti gli altri ingredienti per la farcia tranne i pinoli. Frulla fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungi i pinoli ed amalgama.

  5. Crea due grosse polpette, posizionale ognuna al centro della scarola, nella parte interna. Rivestile man mano con le coste fino a richiuderle completamente. 

  6. Trasferisci le scarole ripiene in una teglia, irrora di olio e aggiungi lo spicchio di aglio usato in padella.

  7. Cuoci in forno per 20 minuti.

  8. Sforna e lascia intiepidire leggermente prima di servire.

    Note: se usi pane raffermo, mettilo ammollo per qualche minuto prima di usarlo.

  9.  

Sabato, 23 Novembre 2019 17:32

La mia halva

Scritto da

In un pentolino versa zucchero, acqua, limone e sale.

Tenendo immerso il termometro, dopo aver raggiunto il bollore, fai cuocere a fuoco medio finché avrà raggiunto 116 °C. In un altro pentolino fai scaldare leggermente la tahina, mescolando per non farla bruciare.

Lontano dal fuoco, versa la tahina nello sciroppo di zucchero e mescola finché non inizierà a rapprendersi e diventare un po’ grumoso. A questo punto, cospargi il fondo dello stampo con i pistacchi tritati grossolanamente e versa il composto pressandolo per bene.

Riponi in frigo e lascia rapprendere completamente per qualche ora.

Note:

  • Non esagerare a mescolare il composto perché altrimenti “impazzisce” e diventerà farinoso senza rapprendersi;
  • Usa uno stampo in silicone così non dovrai utilizzare pellicola o carta per rivestirlo ed estrarre il dolce facilmente.
  • Gusta con una tazza di tè caldo, preferibilmente nero, e non zuccherato.
Sabato, 23 Novembre 2019 17:18

Zuppa di fagioli di Sarconi IGP

Scritto da
  1. Lava sotto l'acqua corrente i fagioli. Mettili in ammollo per una notte o almeno 3-4 ore. Scola e sciacqua. Metti in una pentola capiente, coprili abbondantemente con acqua.

  2. Pela e pulisci tutti gli ortaggi. Taglia a cubetti le patate, a semiluna le carote, trita la cipolla e il sedano. Aggiungili ai fagioli insieme ai pomodorini interi e alle foglie di alloro. Copri e fai cuocere a fuoco medio per altri 40 minuti, finché i fagioli saranno cotti.

  3. Elimina l'alloro. Dopo aver messo da parte la zuppa per i più piccoli, aggiungi sale e pepe. Versa nei piatti e lascia stemperare. Termina con un filo di olio verdone a crudo e gusta.

    Note: 

  4. Il piatto è già completo perché ci sono le patate, ma delle fette di pane (con o senza glutine) raffermo o tostato non si rifiutano mai con una zuppa!
Sabato, 23 Novembre 2019 15:57

Brioche di Natale allo yogurt greco

Scritto da

Intiepidisci il latte e sciogli al suo interno il lievito.

Versa il composto in una scodella e aggiungi lo zucchero, la polpa del baccello di vaniglia e lo yogurt; mescola un ingrediente alla volta inglobandolo per bene agli altri.

Incorpora olio e uovo aiutandoti con una forchetta. Unisci, un po' alla volta, l'amido e poi la farina (le dosi potrebbero cambiare in base all'assorbimento), sino ad ottenere un impasto morbido e non appiccicoso.

Lascia lievitare l'impasto sino al suo raddoppio (all'incirca due ore).

Stendi la carta da forno sulla teglia e crea la forma che desideri: cornetti, trecce, brioche con il tuppopoi spennela con il tuorlo d'uovo e il latte. Riponi in forno e lasciare riposare sino al raddoppio.

Cuoci in forno statico per circa 35 minuti a 160 °C.  

Martedì, 19 Novembre 2019 10:22

Pane farine antiche

Scritto da

Impasta la farina setacciata con il lievito fatto a pezzi e l'acqua tiepida. Copri con un canovaccio e fai riposare per circa 30 minuti.

Riprendi l'impasto, unisci il miele e solo dopo che sarà incordato aggiungi anche il sale. Impasta fino ad ottenere un panetto omogeneo e traferiscilo in una ciotola leggermente infarinata, copri e trasferisci nel forno spento con la luce accesa. Aspetta che l'impasto raddoppi, all'incirca occorreranno 4 ore.

A lievitazione raggiunta prendi l'impasto e capovolgilo su di un piano infarinato. Incidi una croce sulla pagnottina e inforna a 230 °C a forno già caldo per circa 15 minuti. Abbassa poi la temperatura a 200 °C e lascia cuocere per altri 45 minuti circa.

Sforna e fai raffredare su una gratella.

Pagina 1 di 95