Ricette

Ricette

 

Lava gli asparagi e le carote. Pela le carote e tagliale a rondelle. Scarta il pezzetto finale del gambo degli asparagi che risulta essere troppo coriaceo. Cuoci al vapore carote e asparagi.

Nel frattempo dedicati alla pasta brisée. Mescola la farina con il sale, aggiungi i semi di chia e quelli di lino tritati. Emulsiona acqua e olio e versali nella farina mescolando vigorosamente prima con un cucchiaio di legno e poi impastando con le mani.

Fai una palla con l’impasto e mettilo a riposare in una ciotola coperto in frigorifero.

Prepara la besciamella. Versa il latte di soia in un pentolino e fallo scaldare a fuoco basso, unisci la farina setacciata e mescolando affinché non si formino grumi. Aggiungi il sale e la noce moscata. Continua a mescolare continuamente per una decina di minuti fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Con un frullatore ad immersione unisci le carote cotte alla besciamella e frulla fino ad avere un composto omogeneo. Tieni da parte coperto.

Riprendi la pasta brisée e stendila tra due fogli di carta forno aiutandoti con un mattarello. Ricava 6 dischi di pasta con cui andrai a foderare  altrettanti  stampi da crostatina leggermente unti di olio. In alternativa puoi foderare un unico stampo di 24 cm di diametro. Bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta.

Riempi il guscio con la besciamella alla carota e completa con gli asparagi al vapore.

Cuoci in forno ventilato a 180 °C per circa mezz’ora.

Servi le crostatine in tavola calde o tiepide.

 

Domenica, 16 Febbraio 2020 16:54

Torta no spreco

Scritto da

Spremi le arance e raccogli il succo in una ciotola, aggiungi lo zucchero e lascialo sciogliere per circa 15 minuti poi aggiungi l'olio di semi.        Nel frattempo con uno sbattitore elettrico monta a neve ferma gli albumi. Setaccia insieme la farina, il cacao ed il lievito, riduci in piccoli pezzi lo zenzero candito e il mix di semi e frucca secca e aggiugili agli ingredienti secchi.

Prendi il succo di arance, aggiungi la ricotta e amalgama bene. Incorpora poco per volta gli ingredienti secchi e subito dopo gli albumi facendo attenzione a non smontarli.

Versa tutto in una teglia a cerniera con foro imburrata e infarinata ed inforna a 200 °C per 45 minuti.

Decora con la buccia dell'arancia grattuggiata. 

 

Giovedì, 13 Febbraio 2020 21:51

Torta di carote viola

Scritto da

Lessa le carote, tagliale a rondelle e frullale insieme allo sciroppo di riso, l'olio extravergine di oliva e la buccia grattugiata di limone.

Mescola in una terrina la farina di riso con la polvere lievitante, gli anacardi tritati, la vaniglia in polvere e il sale marino integrale.

Unisci agli ingredienti secchi il composto di carote e amalgama bene il tutto.

Versa l'impasto ottenuto in una tortiera di 20 cm di diametro foderata con carta antiaderente e inforna a 170 °C  per 40/45 minuti in modalità ventilata.

Sforna e lascia raffreddare completamente prima di tagliare a fette e servire.

Martedì, 11 Febbraio 2020 22:24

Frollini all'olio extravergine di oliva e marmellata

Scritto da

In una ciotola, miscela la farina, la polvere lievitante, lo zucchero e la buccia grattugiata di limone. A parte emulsiona olio e bevanda di avena. Versa i liquidi nella ciotola dei secchi ed incorpora fino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio. Puoi preparare subito i frollini o far riposare il panetto avvolto in pellicola anche un giorno.

Accendi il forno a 180 °C in modalità ventilata. Stendi una sfoglia spessa 3-4 mm e taglia i biscotti, in numero pari, della forma che preferisci. Ricava dei buchi, anch'essi della forma preferita, su metà dei frollini. Disponi i biscotti su una leccarda rivestita di carta da forno. Inforna e cuoci per 9 minuti, finchè saranno ben dorati. Sforna e lascia raffreddare completamente su una griglia. Farcisci i biscotti non forati con 1/2 cucchiaino di marmellata e copri con un biscotto forato schiacciandolo leggermente.

Conserva in un contenitore di vetro con chiusura ermetica.

frollini morso decarlo quadrato

Martedì, 11 Febbraio 2020 15:30

Quadrotti di focaccia con rape e pomodori secchi

Scritto da

Su di una spianatoia, disponi la semola di grano duro a fontana e forma un buco al centro. Versaci un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e il lievito di birra sciolto in poca acqua tiepida. Inizia a mescolare, incorporando la semola ai liquidi. Aggiungi un cucchiaino di sale e versa acqua a filo, continuando a impastare fino ad ottenere un panetto sodo e liscio. 

Lascialo lievitare in un luogo tiepido finchè non avrà raddoppiato il suo volume.

Prendi il panetto lievitato e stendilo in un rettangolo sottile. Disponi due terzi delle rape sott'olio e qualche pomodorino secco su metà dell'impasto e copri con il lembo rimasto vuoto. Schiaccia bene con le dita, copri con le restanti rape e altri pomodorini. Copri nuovamente formando un quadrato. Schiaccia bene con le dita, disponi su di una teglia da forno quadrata (20 x 20 cm) e lascia riposare ancora mezz'ora.

Decora con dei pomodori secchi, ungi con dell'olio e cuoci in forno già caldo a 200 °C fino a che la focaccia non risulterà ben dorata e croccante.

Giovedì, 06 Febbraio 2020 19:11

Chiacchiere al cacao

Scritto da

Prepara l'impasto mescolando prima tutti gli ingredenti secchi (tranne lo zucchero a velo che userai per decorare) e poi quelli liquidi. Fai riposare l'impasto per 1 ora avvolto in pellicola per alimenti.

Comincia a stendere l'impasto con l'aiuto di una macchina per sfogliare la pasta, partendo dalla tacca 2, via via fino all'ultima.

Stendi pochi pezzi per volta, avendo cura di coprire gli altri con un canovaccio in modo che non si secchino. Taglia le chiacchiere in pezzi rettangolari con una rotella dentellata e pratica un taglio al centro.

Con l'aiuto di un termometro da cucina controlla la temperatura dell'olio e quando sarà sui 190 °C comincia a friggere le chiecchiere. Appena fredde, ricoprile con lo zucchero a velo.

Giovedì, 06 Febbraio 2020 19:01

Cuore di panna e cacao vegan

Scritto da

Trita il cioccolato e unisci la cannella e lo zucchero a velo. A parte scalda la panna da cucina e fai sciogliere all'interno la crema di nocciole, poi versare tutto ancora caldo nella ciotola dove si trova il cioccolato tritato e amalgama bene con una spatola .

Dividi l'impasto in due e crea le basi del dolce, aiutandoti con dei coppapasta a forma di cuore.

Infine monta con delle fruste la panna vegetale e ricopri le basi. Spolvera con il cacao amaro e decora con le bacche di goji.

Giovedì, 06 Febbraio 2020 18:44

Bugie vegan

Scritto da

In una ciotola mescola bene tutti gli ingredienti secchi e poi aggiungi quelli liquidi. Una volta mescolati bene tutti gli ingredienti, lascia e riposare l'impasto avvolto nella pellicola per circa 1 ora.

Comincia a stendere l'impasto poco per volta, avendo cura di coprire bene il restante perchè non secchi. Con la macchina per sfogliare la pasta stendi l'impasto a partire dalla tacca 2 per poi passare, step by step, fino all'ultima.

Taglia l'impasto a strisce e poi pratica uno o due tagli centrali, formando le classiche bugie. 

Quando l'olio avrà raggiunto più o meno i 190 °C (controlla con un termometro per alimenti) potrai cominciare a friggere le bugie pochi minuti per lato, devono dorarsi appena. Cuoci pochi pezzi per volta in modo che la temperatura dell'olio rimanga stabile.

Falli raffreddare e solo dopo spolverizza con zucchero a velo.

Mercoledì, 05 Febbraio 2020 10:03

Topini fritti alla cannella

Scritto da

Mescola le uova con lo zucchero, poi unisci l'olio, il marsala e infine la farina setacciata con il lievito, la cannella e un pizzico di sale. Mescola con una frusta per evitare grumi. Fai riposare l’impasto coperto per una mezz’oretta.

Riscalda bene l'olio di arachidi in padella. Prendi una piccola quantità di pastella con un cucchiaino e falla cadere nell’olio bollente aiutandtvi con un altro cucchiaino. Questa manovra dello staccare la pastella fa si che la pallina di pastella cada nell’olio lasciando un piccolo filo che ricorda la codina di un topino. Scola i topini appena sono dorati. Spolverizza con lo zucchero a velo e servi tiepidi.

Mercoledì, 05 Febbraio 2020 09:55

Crema fritta al cardamomo

Scritto da

Schiaccia i bacelli di cardamomo per estrarne i semi. Metti il latte e il cardamomo in una pentola, porta a bollore e spegnei subito, lasciando in infusione per almeno 15minuti il cardamomo per lasciar diffondere bene gli aromi.

Setaccia bene la farina e uniscila allo zucchero ed ai tuorli, quindi unisci il latte debitamente filtrato. Versa il tutto in un pentolino, accendi il fuoco a fiamma bassa e procedi con la cottura della crema, mescolado continuamente per evitare la formazione di grumi.

Quando sarà ben rappresa e molto densa stendi la crema in una teglia rettangolare in modo che abbia uno spessore di circa 2 cm. Lasciala raffreddare  tutto per almeno 12 ore,  preferibilmente fuori dal frigorifero.

Quando la crema sarà fredda e bella solida, tagliala a cubettini e passali nella farina, poi nell’uovo intero tenuto da parte ben sbattuto e infine nel pangrattato per due volte. Friggei in olio profondo. Servi la crema fritta con una spolverata di zucchero a velo.

Martedì, 04 Febbraio 2020 23:55

Marmellata di arance

Scritto da

Lava accuratamente le arance e bucherella in più parti la sola buccia con uno stecchino.

Mettile in un recipiente e coprile di acqua. Lasciale in ammollo per tre giorni avendo cura di cambiare l’acqua almeno due volte al giorno. Trascorso questo tempo scola le arance dall’acqua, asciugale bene e, dalle tre con la scorza più bella, ricava la buccia senza la parte bianca. Tritale finemente e tienile da parte.

Sbuccia le restanti arance ed elimina tutta la parte bianca (sia quella della buccia, sia la pellicina attaccata alla polpa) e i filamenti interni. Taglia la polpa e le bucce a pezzi e mettile in una pentola insieme alla mela anch’essa sbucciata e tagliata a dadini. Poni il tutto sul fuoco e lascia cuocere a fiamma bassa per circa un’ora avendo cura di mescolare molto spesso. Togli dal fuoco, lascia stemperare qualche minuto poi passa tutto al setaccio. A questo punto io ti consiglio di pesare il composto ottenuto in modo da utilizzare l’esatta quantità di zucchero, cioè lo stesso peso del composto.

Versa il la marmellata in un’altra pentola, unisci lo zucchero e le scorze tritate che hai tenuto da parte. Rimetti il recipiente sul fuoco e lascia cuocere fino a quando la marmellata avrà raggiunto la consistenza desiderata. Per verificare l’esatta consistenza, versane una cucchiaiata in un piattino e lascia che si raffreddi. Inclinando il piatto dovrà rimanere sostenuta. Quindi togli dal fuoco e versa subito la marmellata nei vasetti precedentemente sterilizzati, richiudili e tienili capovolti e coperti con una copertina fino a quando saranno ben freddi. Quindi riponili in un luogo fresco e asciutto.

Lunedì, 03 Febbraio 2020 17:13

Riso speziato e lenticchie con cipolle croccanti

Scritto da

Per il riso

In una casseruola mescolare il riso con 500 ml di acqua e mezzo cucchiaino di sale e portare ad ebollizione. Mescolare una volta, coprite la casseruola con il suo coperchio, e fare cuocere a fiamma bassa per 18 minuti.

 

Togliere la casseruola dal fuoco e far riposare 5 minuti, sempre coperto. Aprire e mescolare il riso con delicatezza.

Per le lenticchie

 

In una casseruola mettere le lenticchie con il brodo e aggiungere le spezie, ossia il cardamomo, la noce moscata, la cannella, i chiodi di garofano e la curcuma. Portare ad ebollizione, mescolare una volta, mettere il coperchio e fare cucinare a fiamma bassa per una ventina di minuti, le lenticchie dovranno restare croccanti.

 

Una volta pronte, aggiungere il sale, il mezzo cucchiaino di ghee (o burro) e lo zenzero grattugiato.

Per le cipolle croccanti

 

Tagliare a striscioline sottili 1 cm e mezzo di zenzero e affettare finemente le cipolle e l’aglio.

 

Scaldare l’olio in un padellino basso, aggiungere le cipolle e il sale, mescolare e fare cuocere per un paio di minuti a fiamma media con coperchio.

 

Dopodiché togliere il coperchio, alzare un po’ la fiamma e aggiungeree anche l’aglio e lo zenzero. Cuocere mescolando finché gli ingredienti saranno croccanti e piuttosto dorati. Mettere da parte, su un panno di carta.

Impiattiamo

 

Mescolare delicatamente il riso con le lenticchie. Completare con cipolle, zenzero e aglio croccanti e qualche foglia di coriandolo. Servire.

Pagina 1 di 98