Sogno o son pesto? In evidenza

sogno o son pesto sogno o son pesto Joyce Bonafini

 

-       Resto!

-       Fai presto

-       No, resto!

-       Passami il basilico per il pesto.

-       Devi ancora pagare i semi di zucca e darmi il resto!

-       E io che pensavo ti fossi innamorata del droghiere!

 

È sempre così. Ogni volta che facciamo la spesa insieme. Un frullato di odori ed emozioni. Lui adora i barattolini in vetro con i semi e i legumi, io mi perdo col naso tra le aromatiche, accarezzo le foglie, le strofino tra le mani per sentire gli odori ancora più forte, ancora più forte, e tornare a sognare come quando ero bambina e mi tuffavo tra i cespugli di basilico per dormire fresca e indisturbata.

Mi lancia addosso un pugno di semi di zucca e mi sento cenerentola all’uscita dalla chiesa, coi sacchetti della spesa, tanta fame e ancora nessuna idea di cosa mangiare stasera. Poi mi prende per mano, mi dà un bacio sulla nuca e mi regala un mazzolino di fiori di malva per farsi perdonare: “Stasera il pesto lo preparo io!”

 

Impossibile non sciogliermi in un sorriso.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

Speaker: Alessandra Campanile e Marco Angelico

Ricavato devoluto in beneficenza all'Associazione Libri su Misura, per supportare i piccoli pazienti dell'Oncologico di Bari

Non vediamo l'ora di leggere i tuoi commenti, ma prima dovrai loggarti!

Autori

Lorenza Dadduzio
foodographer

Lorenza Dadduzio

foodographer
Segui
Piccola piccola. Diresti quasi smiltza. Ma con occhi grandi e mani curiose che scorrono e attraversano la superficie del mondo, desiderose di assaporare e... [continua a leggere]

Ricetta

Ultime news dallo stesso autore