Fregula ai cavolfiori con pesto rosso

cosa ci metto

Cosa ci metto?

Info info ricetta

tempo preparazione
TEMPO: 1 ORE
per quante persone
DOSI PER: 4 PERSONE
difficolta
DIFFICOLTÀ: Media
stagione
STAGIONE: Inverno

come lo cucino Come lo cucino?

Innanzitutto fai bollire abbondante acqua salata in una capiente pentola.

Lava e dividi le cimette dei cavolfiori, quindi tuffa i cavolfiori nell'acqua salata in ebollizione, evitando di cuocere il cavolfiore viola.

Quest'ultimo deve essere infatti lessato velocemente in acqua bollente leggermente acidula. Dopo 5 minuti di cottura, scola i cavolfiori e passali in acqua fredda per fermare la cottura e stabilizzare il colore. Scola e tieni da parte.

Lessa, in abbondante acqua bollente salata, la fregula, secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

In un mixer frulla i pomodorini essiccati con abbondante olio, uno spicchio di aglio, basilico e origano freschi, un pizzico di sale e pepe. Frulla a intermittenza per ottenere una crema densa.

Scola la fregula e condiscila con un po' di olio a crudo.

Metti sul piatto la crema di pomodorini, copri con la fregula calda e guarnisci con le cimette di cavolfiore colorate.

Condisci con poco olio e salvia essiccata sbriciolata, quindi servi.

Tutte le mancinità

vegano pochi grassi no uova no latte vegetariano no guscio no lattosio no pesce poco sodio no soia no crostacei
vegano, pochi grassi, no uova, no latte, vegetariano, no guscio, no lattosio, no pesce, poco sodio, no soia, no crostacei

Aggiungi un commento


Non vediamo l'ora di leggere i tuoi commenti, ma prima dovrai loggarti!

CONDIVIDI

Colleziona Colleziona
la ricetta

Aggiungi ai preferiti questa ricetta per ritrovarla quando ti servirà

marzia riva
foodblogger

marzia riva

foodblogger
Segui
Mi chiamo Marzia e sono una blogger di Milano. Mi ritengo solare, entusiasta, allegra, iperattiva e appassionata di danza e di cucina. Ho aperto... [continua a leggere]