Fagioli cannellini con barbe di finocchio

come lo cucino Come lo cucino?

Metti a bagno i fagioli cannellini per una notte intera. Trascorso questo tempo, butta via l’acqua, lava i fagioli sotto il getto del rubinetto e mettili a cuocere in una casseruola capiente ricoperti di acqua. Copri con un coperchio e controlla spesso il grado di cottura e che ci sia sempre del liquido nella pentola. In caso contrario unisci acqua bollente e continua a cucere finchè i fagioli cannellini non risulteranno ben teneri.

Nel frattempo lava le barbe dei finocchi e falle bollire in acqua per una decina di minuti. Conserva un bicchiere circa dell’acqua di cottura, che renderà il piatto più saporito.

Metti i fagioli cotti ben scolati in una casseruola insieme alle barbe dei finocchi e al loro liquido di cottura tenuto da parte. Condisci con un filo di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di polvere di peperone di Senise e quanto basta di dado vegetale fatto in casa.

Lascia cuocere per altri dieci minuti a fiamma bassa e servi i fagioli cannellini con barba di finocchio ben caldi.

Tutte le mancinità

vegano no glutine poco sodio no uova no lattosio no pesce no guscio no crostacei pochi grassi
vegano, no glutine, poco sodio, no uova, no lattosio, no pesce, no guscio, no crostacei, pochi grassi

Aggiungi un commento


Non vediamo l'ora di leggere i tuoi commenti, ma prima dovrai loggarti!

CONDIVIDI

Colleziona Colleziona
la ricetta

Aggiungi ai preferiti questa ricetta per ritrovarla quando ti servirà

Emanuela Bleve
foodblogger

Emanuela Bleve

foodblogger
Segui
Per metà pugliese e per metà lucana, ho sviluppato la mia passione per la cucina guardando le mie nonne. La cucina che prediligo è quella... [continua a leggere]