Muffin vegan al cacao

LOVE
2
Cosa ci metto?

- 125 g acqua
- 75 g farina 0
- 25 g cacao amaro
- 70 g zucchero di canna
- 15 g olio extravergine d'oliva
- 7 g lievito per dolci
- granella di noci per guarnire


0g 0h 40m


Come lo cucino?

In una ciotola unisci le polveri: farina, zucchero, cacao e lievito per dolci. 

Versa a filo l'acqua e l'olio e mescola con una frusta o con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto fluido e senza grumi.

Versa nei pirottini di carta o in uno stampo per muffin, guarnisci la superficie con la granella di noci e fai cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa.

Verifica la cottura all'interno con la prova stecchino.

Un pomeriggio speciale:

Ho conosciuto Lorenza prima virtualmente e poi di persona: ho ricevuto il suo primo messaggio lo scorso anno per il mio compleanno, senza conoscermi mi ha scritto che le avevano raccontato cose belle su di me, che le trasmettevo una buona energia e che non vedeva l'ora di conoscermi di persona.

Per una serie di coincidenze fortunate ora viviamo nella stessa città e tra un viaggio e uno dei suoi mille impegni di lavoro, la scorsa settimana ci siamo viste a casa mia per un caffè.

Ora si potrebbe pensare a due amiche sedute a chiacchierare amabilmente davanti ad una tazza di caffè fumante e invece niente di più lontano dalla realtà: Lorenza è arrivata con al collo la sua reflex che a me sembra pesi più di lei, ha curiosato nelle mie credenze alla ricerca di piatti e tovaglie, ha spostato un tavolo da una stanza all'altra, spalancato le finestre per la luce giusta e ha allestito in quattro e quatt'otto uno shooting fotografico per i miei muffin vegani con noci e cacao, il tutto mentre mi spiegava come ottenere una bella foto, come combinare i diversi elementi e i colori. Il risultato di questo pomeriggio speciale sono queste sue foto bellissime, questo mio racconto e la mia ricetta!


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Annalisa De Benedictis
Annalisa De Benedictis
foodblogger
Ho cominciato a cucinare per necessità, passando dai banchi del liceo ad una casa con marito e figlia:dopo innumerevoli disastri, risotti in busta e piatti surgelati, è subentrata la ...vai alla scheda
Lorenza Dadduzio
Lorenza Dadduzio
foodographer
Piccola piccola. Diresti quasi smiltza. Ma con occhi grandi e mani curiose che scorrono e attraversano la superficie del mondo, desiderose di assaporare e trasformare ogni cosa in bellezza ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto