RAVIOLI GLUTEN FREE AL BACCALA' MANTECATO

LOVE
2
Cosa ci metto?

Ingredienti per 4 persone:
330 g di farina per pasta senza glutine (più quella necessaria per stendere la pasta)
3 uova intere più 3 albumi

Per il ripieno:
400 g di baccalà dissalato
latte di soia naturale
1/2 uovo circa
1 cucchiaio di parmigiano reggiano
olio evo
sale rosa, pepe nero macinato, noce moscata

Per il condimento:
300 g di pomodori pelati
aglio
alloro, maggiorana e basilico
sale rosa, pepe nero e olio evo
 


0g 1h 30m


Come lo cucino?

Per il ripieno: lessate il baccalà per circa 15 minuti in acqua bollente, o se preferite cuocetelo al vapore come ho fatto io. Scolatelo e privatelo quindi delle lische e della pelle. Rimettetelo nel fuoco sbriciolandolo con le mani e aggiungendo un cucchiaio di olio e un paio di cucchi di latte. Frullate il tutto fino al raggiungimento di una spuma. Trasferitelo in una ciotola e unite il parmigiano, la noce moscata e il pepe. Aprite l'uovo in un bicchiere e sbattetelo, unitene alla farca solo una metà e mescolate il tutto. Non dovrà risultare toppo liquida.

Per la sfoglia: mettete nell'impastatrice la farina, le tre uova intere e i tre albumi e azionate con il gancio impastatore. Se non avete la planetaria impastate a mano disponendo la farina a fontana e mettendo le uova al centro amalgamando un po' alla volta gli ingredienti. L'impasto dovrà risultare tendenzialmente umido. Una volta formata la palla lasciate riposare 10minuti.

Tagliate la palla in quattro parte e cominciate a stenderla formando delle strisce. Se avete anche la sfogliatrice (io anocra no, ma sarà il prossimo acquisto) procedete, altrimenti usate olio di gomito come me! Abbiate cura di usare un po' di farina per non far attaccare la sfoglia, ma senza esagerare per non rischiare di asciugala troppo. Io ho lasciato la sfoglia di circ 2 mm perchè mi piace un po' tosta, e anche ai commesali per cui preparo questi ravioloni (la mia famiglia!).

Disponete le palline di ripieno nella linghezza della sfoglia. Con il tuorlo avanzato dall'impasto spennellate il bordo del raviolo, quindi richiudete con la sfoglia. Fate attanzione che non rimanga aria dentro al raviolo. Chiudete bene con le mani poi tagliate la sfoglia. Con i rebbi della forchetta sigillate i bordi senza tagliare la sfoglia. Disponeteli in un vassoio senza sovrapporli.

Scaldate una pentola con un filo di olio evo, 2 spicchi di aglio schiacciati e i pomodori pelati. Salate, pepate, aggiungete le erbe aromatiche e lasciate cuocere una decina di minuti. Fare bollire pochi minuti i ravioli in acqua bollente e salata, eventualmente anche con un cucchiaio di olio per evitare che siattacchino. Scolateli e aggiungeteli alla pentola con i pelati. Fateli insaporire e poi servite generosi i vostri amici!


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Pentagrammi di Farina
Pentagrammi di Farina
foodblogger
Pentagrammi di Farina è il Food Blog tutto marchigiano con al centro l’idea della cucina naturale e multisensoriale. Dagli incontri con le persone, dalle esperienze sul campo e dalla ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto