Orecchiette di grano arso con funghi cardoncelli, purea di zucca alle erbe e caciocavallo.

LOVE
0
Cosa ci metto?

Ingredienti per 4 persone:
- 800 g di zucca tipo mantovana
- 400 g orecchiette di grano arso
- 200 g funghi cardoncelli
- 100 g caciocavallo
- 2 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato
- 1 spicchio di aglio
- sale fino
- qualche foglia di alloro, rosmarino, salvia, origano
- olio extra vergine di oliva


0g 0h 30m


Come lo cucino?

Taglia la zucca a fettine di ½ cm di spessore. Elimina la buccia e posiziona le fette su una leccarda da forno foderata con carta forno. Condisci con il sale, le erbe aromatiche sminuzzate, il  Parmigiano Reggiano e un filo di olio. Cuoci in forno ventilato già caldo a 200°C per 20 minuti o fino a quando la zucca non risulterà cotta. Frullala  con un mixer ad immersione. Se necessario aggungi un po' di acqua tiepida per ottenere una crema vellutata. Monda i funghi, puliscili accuratamente dalla terra e tagliali a dadini. In una padella fai insaporire un paio di cucchiai di olio con uno spicchio di aglio schiacciato. Appena l'olio avrà preso il profumo dell'aglio, elimina lo spicchio ed inserisci i funghi. Alza la fiamma, sala i funghi e falli cuocere a fiamma vivace fino a quando avranno perso i liquidi di vegetazione e saranno cotti. Nel frattempo porta a bollore abbondante acqua salata. Fai cuocere le orecchiette di grano arso fino a quando saranno al dente e saltale in padella con i funghi cardoncelli, mantecando la pasta con un filo di olio extravergine di oliva. In una fondina metti un paio di cucchiai di crema di zucca, adagia su le orecchiette saltate con i funghi e cospargi tutto con abbondante caciocavallo, grattugiato con una grattugia dai fori larghi. Con il calore della pasta il caciocavallo tenderà a fondere avvolgendo la pasta.


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Eleonora e Serena Corvasce
Eleonora e Serena Corvasce
foodblogger
Due sorelle barlettane, pugliesi doc., food blogger, food writer e chef amatoriali. Molto curiose, sempre in fermento, dedichiamo tutto il tempo libero ad imparare tecniche, a sperimentare nuovi ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto