Saor di zucca

LOVE
1
Cosa ci metto?

- 500 g di zucca delica
- 4 cipolle bianche grandi
- 5 cucchiai di aceto di vino bianco
- 1 manciata abbondante di uvetta
- un cucchiaio di pinoli
- 1 foglia di alloro
- olio evo e sale integrale q.b. 

 
 

 


0g 0h 60m


Come lo cucino?

Pulisci la zucca (se è biologica puoi tenere la buccia) e tagliala a fette spesse circa 1,5 cm. 

Scalda poco olio in una padella antiaderente, adagia le fettine di zucca, copri e falle ammorbidire rigirandole da entrambi i lati senza farle scurire. Quando sono pronte, mettile da parte.

Affetta la cipolla e cuocila con tre cucchiai d'olio, l'alloro e il sale finchè sarà appassita. Sfuma con l'aceto bianco e fallo evaporare.

Aggiungi l'uvetta, ammollata in acqua ed asciugata, e  i pinoli  appena tostati o al naturale.

In una pirofila adagia la zucca, coprila con uno strato di cipolla. Procedi così alternando gli ingredienti e terminando con la cipolla. Tieni in frigo almeno un giorno, ma dopo due giorni è ancora più buono 

Servi a temperatura ambiente, come antipasto o anche come secondo piatto

Note:
Dosa bene l'aceto e lascialo sfumare fino al punto giusto. Il sapore del saor in realtà è dato dal grado di acidità della cipolla. Regolati secondo i tuoi gusti per avere un saor più o meno forte.

 

 


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
simona malerba
simona malerba
foodblogger
Architetto di formazione, approdata al mondo del food per una grande passione per la cucina. Mi piace esprimermi attraverso i piatti che preparo, che da vegetariani sono diventati oggi quasi ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto