POLENTA SPEZIATA ALLO SCALOGNO

LOVE
0
Cosa ci metto?

200gr farina di mais integrale, possibilmente macinata grossa a pietra
2/4 scalogni
3/4 foglie di alloro
2 cucchiai di pepe verde tritato
una grossa manciata di prezzemolo
la scorza di un limone
olio extra vergine di oliva
sale


0g 1h 0m


Come lo cucino?

Per quattro persone, sbuccia e trita tre o quattro scalogni, più o meno una tazza, versa il trito in un pentolino con tre cucchiai di olio extra vergine di oliva, altrettanta acqua, tre o quattro foglie di alloro e sale. Copri il recipiente e lascia che cuocia dolcemente per una mezz'ora.

Mentre lo scalogno cuoce piano, sciacqua dalla salamoia di conservazione uno o due cucchiai di pepe verde e tritalo finemente, a mano o nel mixer, come si preferisce.
La quantità di pepe verde dipende se si  vuol ottenere un piatto più o meno piccante.

Quando lo scalogno è cotto e comincia ad attaccarsi, aggiungi il pepe verde tritato, mescola bene e lascia che il soffritto si attacchi leggermente, questo serve a dare colore e dolcezza, quindi bagnalo con mezzo bicchiere di brandy e lascia sfumare.L'alcool evaporerà e rimarrà solo la componente aromatica.
A questo punto spegni il fuoco e lascia da parte.

Prepara, a mano, un trito di prezzemolo e scorza di limone, solo la parte gialla, e tienilo da parte. Questo sarà il tocco finale e non deve cuocere.

Metti a bollire un litro di acqua con un cucchiaino di sale e quando l'acqua è calda ma non bolle ancora, aggiungi un cucchiaio di olio extra vergine di oliva e versa a pioggia 200 grammi di una buona farina di mais integrale, meglio se macinata a pietra e di grana piuttosto grossa. Versa piano sempre mescolando con una frusta per evitare grumi.

Appena la polenta comincia a prendere consistenza e sembra una crema fluida copri il recipiente di cottura e lascia che la polenta cuocia da sola a fuoco bassissimo mescolando con la frusta solo ogni tanto.Lascia cuocere la polenta per un'ora.

Trascorsa un'ora la polenta avrà raggiunto la consistenza di una crema spessa, è il momento di aggiungere il battuto di scalogno e pepe verde, dopo aver eliminato l'alloro, e di regolare il sale.
La polenta speziata resta in caldo, col coperchio, a bagno maria.Se deve aspettare a lungo puoi versare sulla superficie uno o due cucchiai di acqua per evitare che si formi una crosticina.

Tieni pronta un pò di acqua calda poco salata per l'eventualità che sia necessario ammorbidire la polenta speziata all'ultimo momento.

Al momento di servire, aggiungi il battuto di prezzemolo e scorza di limone, e mescola bene, regola la consistenza con qualche cucchiaio di acqua calda,solo se necessario, e condisci la polenta nelle fondine con un filo di olio extra vergine di oliva.

Curiosità: per ottenere una buona polenta che può essere consumata anche da chi è diabetico è importante scegliere farine integrali macinate a pietra, come in questa ricetta. Solo così si conserva il germe, che contiene tutte le vitamine e i minerali del mais. Inoltre, la farina integrale ha anche un maggior contenuto di fibra. 

 


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Antonella Michelotti
Antonella Michelotti
foodblogger
Sono fatta di esperienza e buonsenso, voglia di vivere e tenacia, il buon cibo è la mia professione. Ho cucinato non solo per persone intolleranti al glutine o al lattosio, ma anche per ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto