Triangolini di Tumminia con cime di rapa e patate

LOVE
0
Cosa ci metto?

Per la pasta
-250 g di grano duro tumminia
-80/100 g di acqua

Per il ripieno
-100 g di cime di rapa cotte
-3-4 patate piccole
-5 acciughe sott'olio
-1 pizzico di sale e pepe
-olio extravergine di oliva

Per il condimento
-Cime di rapa
-peperoncino a scaglie
-1 spicchio di aglio
-olio extra vergine di oliva


0g 0h 0m


Come lo cucino?

Dai grani antichi, non solo pane!

Inizia impastando la farina con l'acqua tiepida, facendo attenzione a non ottenere una pasta troppo morbida.

Copri l'impasto con la pellicola e lascia riposare per almeno mezz'ora.

Nel frattempo cuoci a vapore le patate, ripassa in padella le cime di rape con sale, olio e uno spicchietto d'aglio. Schiaccia le patate e unisci le cime di rapa ripassate; tagliuzza le acciughe a pezzetti e condisci.

Tira le due sfoglie al mattarello fino a 2-3 mm di spessore, tagliale in quadrati di 7 cm per lato; al centro disponi un cucchiaino di ripieno e ripiegare l'impasto in modo da formare un triangolo, chiudi quindi i bordi con una forchetta.

Cuoci i triangoli in abbondante acqua salata, scolali e passali in padella con un ciuffo di cime di rapa, sale, un filo d'olio e uno spicchio d'aglio.

Una volta impiattati spolvera con peperoncino a scaglie e servi.


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Antonella Scialdone
Antonella Scialdone
foodblogger
Autrice di libri di cucina, foodblogger, amante del foodstyling e attualmente impegnata sullo sviluppo del progetto nato con il Laboratorio di cucina - La Pasta Madre uno spazio di incontro, ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto