Torta Lavoisier

LOVE
0
Cosa ci metto?

(Ingredienti per una tortiera 23×23 cm)
Per la crema di zucca:
-250 g netti di zucca butternut;
-250 ml di latte di riso;
-30 g di amido di mais;
-20 g di zucchero di canna mascobado o 2 cucchiai di sciroppo d’acero;
-3 cucchiai di latte di soia;
-1,5 cm di zenzero fresco;

Per l’impasto:
-crema pasticcera alla zucca;
-150 g di farina 2;
-150 g di cioccolato fondente 72 %;
-60 g di olio extravergine d’oliva;
-50 g di farina 0;
-40 g di fecola di patate;
-1 bustina di lievito per dolci;
-2 manciate di pistacchi di Bronte;
-un pizzico di vaniglia bourbon in polvere;
-sciroppo d’acero per spennellare;
-(50 g di acqua se necessari a rendere l’impasto meno denso).




Come lo cucino?

Cuoci a vapore la zucca tagliata a pezzettoni per 10 minuti.

Grattugia lo zenzero direttamente nel latte di riso e scaldalo.

Unisci in una ciotola lo zucchero, l’amido ed il latte di soia: si formerà una sorta di pastella.

Frulla a purea la zucca cotta.

Quando il latte di riso sarà caldo, versalo poco per volta nella “pastella” ed amalgama. Rimetti il composto sul fuoco e, mescolando, aggiungi la purea. Continua a cuocere a fuoco basso per altri 8-10 minuti, mescolando, finché non sarà ben densa.

Preriscalda il forno a 180°. 

In una ciotola, unisci le farine e la vaniglia. Aggiungi l’olio ed amalgama per ottenere un composto sabbioso. Aggiungi la crema e se necessario, l’acqua. Trita a coltello il cioccolato ed infarina leggermente. Aggiungi all’impasto, insieme al lievito, ed incorpora.

Olea ed infarina la tortiera, versa il composto e livella. Cospargi con i pistacchi ed inforna per 35 minuti.
Verifica la cottura con uno stecchino e sforna. Dopo un paio di minuti togli la torta dalla tortiera e poggiala su una griglia a raffreddare completamente.

Taglia e gusta.


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Alessia Aloe
Alessia Aloe
foodblogger
Calabrese, mamma della splendida Sara, cuoca naturale, giurista, amante di Napoli, dei film di Troisi ed affascinata dai voli degli stormi, dal Cupolone di sera e dal David in tutta la loro ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto