Hummus di Cicerchie Speziato

LOVE
0
Cosa ci metto?

- 200 g di cicerchie cotte
- 1 cucchiaio di salsa tahin
- 1 cucchiaino di Shiro miso o salsa di soia
- 1 cucchiaino di senape
- curry
- paprika
- prezzemolo


0g 0h 10m


Come lo cucino?

Già lo so. Cuocere le cicerchie richiede tempo e già cotte è un po’ difficile trovarle. Puoi sostituirle con dei fagioli cannellini: cromaticamente il risultato sarà lo stesso. Oppure con i ceci, ma in quel caso avremmo un hummus molto più tradizionale, vicino alla ricetta originale.
Se invece ti senti ben disposto ed organizzato per cuocere le cicerchie, ti consiglio di procedere in questo modo: è fondamentale una lunga macerazione, almeno di 24 ore, in acqua da rinnovare 2-3 volte. Sciacquale, poi, molto bene in acqua fredda e ponile in pentola a pressione, con una proporzione legume/acqua di 1:4, e aggiungi un pezzettino di alga Kombu. Questa alga, molto utilizzata nell’ alimentazione naturale, ha una funzione “tecnica” nella cottura dei legumi, perché ha la proprietà di renderli non solo completamente digeribili, ma anche di eliminare il fastidioso problema della flatulenza. La trovi con facilità nei negozi di prodotti biologici. Si può anche – ed io l’ho fatto — mettere un pezzettino di alga insieme alle cicerchie anche nella fase di ammollo, per poi metterne un pezzettino nuovo in fase di cottura.

Chiudi la pentola a pressione e ponila sopra una fiamma piuttosto vivace, fino a che non entra in pressione. Da quel momento, abbassa la fiamma al minimo e lascia cuocere per 2 ore. Terminata la cottura e scesa la pressione nella pentola, apri e riaccendi il fuoco: appena riprende a bollire, aggiungi il sale e mescola per farlo assorbire.
Non salare i legumi all’inizio, il sale ne pregiudica la cottura! Se invece, una volta aperta la pentola, le cicerchie non fossero tenerissime, rimettile sul fuoco con poca acqua bollente e sala sempre alla fine.
A questo punto le cicerchie sono pronte. Versale nel contenitore del frullatore ad immersione, aggiungi gli altri ingredienti e frulla fino ad ottenere una crema liscia. Se necessario aggiungi poca acqua di cottura. Versa sul piatto da portata e completa con una spolverata di paprika e prezzemolo.

L’hummus è ottimo come aperitivo o per una cena leggera ma nutriente, accompagnato con delle gallette o del pane tostato. Estate o Inverno, non c’è stagione che non voglia l’hummus. Se poi è anche un po’ speziato e alternativo…come dirgli di no?

 

Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Serena Brozzi
Serena Brozzi
foodblogger
La cucina della nonna, con tutto il suo carico di tradizione. I principi della cultura macrobiotica. La creatività delle ricette vegane. Amalgamare bene il tutto, ed aggiungere un pizzico ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto