Torta Pistacchio & Nocciola

LOVE
0
Cosa ci metto?

Ingredienti per una torta di 32 cm di diametro:

- 300 g di cioccolato fondente extra
- 300 g di farina intregrale di frumento
- 185 g di zucchero di canna
- 150 g di fecola di patate
- 100 ml di olio di riso
- 2 cucchiai di cacao amaro
- 1 bustina di cremor tartaro
- 1 cucchiaino raso di bicarbonato setacciato finemente
- 1 presa di vaniglia Bourbon in polvere
- 1 pizzico di sale
- 0,5 L di acqua calda
 

Per la mousse di pistacchio:
- 400 ml di panna vegetale non idrogenata
- 150 g di crema di pistacchi senza lattosio

Per la mousse alla nocciola:
- 400 ml di panna vegetale non idrogenata
- 200 g di nocciolata vegan

Per decorare:
- mandorle in scaglie
- nocciole tritate al coltello
- granella di pistacchi
- 1/2 bicchiere di latte vegetale


0g 0h 90m


Come lo cucino?

Per chi non può assumere latte e uova ma non vuole rinunciare al piacere di una torta soffice e deliziosa, per chi vorrebbe preparare un dolce speciale ma crede di avere scarsa manualità nella pasticceria, ecco la ricetta di una torta sontuosa ed elegante, completamente priva di ingredienti di origine animale, semplice da preparare e talmente golosa da mettere d\'accordo tutti. Vegani e non.

Per la torta
Fondi il cioccolato fondente a bagnomaria in una ciotola sufficientemente capiente per l'intero impasto. Continuando a lavorare a caldo, con la ciotola sul pentolino, incorpora a filo l\'olio di riso e l'acqua calda (non bollente, il cioccolato potrebbe cuocere e indurirsi), stemperando rapidamente i liquidi con una frusta. Aggiungi il cacao amaro, il sale, la vaniglia e lo zucchero, continuando a mescolare.
A parte, riunisci la farina, la fecola, il bicarbonato e il cremor tartaro e mescola con cura. Aggiungi le polveri al cioccolato poco per volta, mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo.
Dividi l'impasto in due teglie antiaderenti ben oliate, in uno strato di un cm. Cuoci in forno ventilato a 170°C per circa 15 minuti, fino a quando le due basi risulteranno ben cotte alla prova stecchino. Lascia raffreddare completamente prima di sformare e farcire.

Per la mousse di pistacchio
Monta la panna ben ferma, incorpora la crema di pistacchi e continua a frullare fino ad ottenere una mousse soffice e omogenea. Conserva in frigo fino al momento dell'utilizzo.

Per la mousse di nocciola
Monta la panna ben ferma, incorpora la nocciolata e frulla fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Conserva in frigo fino al momento dell'utilizzo.

Componi la torta
Sforma il primo disco di pan di Spagna, capovolgilo e adagialo sul vassoio di servizio. Bagna appena la base con poco latte vegetale. Versa la mousse di nocciola in una tasca da pasticcere e farcisci il primo strato descrivendo una spirale omogenea dal centro verso i bordi della torta.
Adagia il secondo strato di pan di Spagna (sempre capovolto) e farcisci allo stesso modo con la mousse di pistacchio. Livella bene la superficie e i lati della torta con la spatola.
Decora i bordi con la granella di nocciole, premendo appena con i palmi per farla aderire bene. Cospargi la superficie con le mandorle in scaglie e la granella di pistacchi.
Conserva in frigo per qualche ora, in modo che il dolce si rassodi bene, e lascia a temperatura ambiente 10-15 minuti prima di servire.


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni
Mila Colonna
Mila Colonna
foodblogger
Chef, divulgatrice scientifica e food blogger. Esperta di cucina vegan salutista e medicina naturale, coniugo l'attività di insegnante alla consulenza per la ricerca e sviluppo di ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto