Zeppole napoletane #narrativa

LOVE
0
Cosa ci metto?

- 500g farina
- 400 g di patata lessa (3-4 patate)
- 50 g di burro
- 2 tuorli d'uovo
- 2 cucchiai di zucchero
- 1 cubetto di lievito di birra
. 1 pizzico di sale
- 1 limone non trattato 


0g 1h 0m


Come lo cucino?

Questa ricetta mi riporta indietro nel tempo, a quando nel weekend, quando si aveva ancora tempo e voglia di stare in famiglia tutti insieme, si sceglieva di coccolarsi e divertirsi alle prese con ricette golose. Io e mia sorella adoravamo pasticciare in cucina e i miei genitori ci hanno sempre lasciato libere di sperimentare.
Questa ricetta, in particolare, mi fa sempre pensare alla mia famiglia e alla perfetta catena di montaggio che mettevamo su: mio papà, con le sue mani grandi e calde, era l'addetto all'impasto e dopo alla frittura; io e mia sorella, pazienti e delicate, addette alla creazione dei morbidissimi rotolini e successivamente alla fase di "assorbimento olio" e "impanatura zuccherosa". Mia mamma ci aiutava, faceva da supervisore e, soprattutto, la spola dalla zona cottura (in veranda, così gli odori di fritto restavano fuori) alla cucina. Ci portava le zeppole appena fritte,  pronte a tuffarsi in una ciotolina di zucchero e via...le prime zeppole erano sempre sacrificate come test!
Ricordo che armeggiavamo in cucina sempre di pomeriggio, diverse volte finivamo per unire la merenda pomeridiana alla cena; non si resisteva a quelle soffici e saporite zeppoline, così, ci ritrovavamo seduti attorno al tavolo con latte e caffè e zeppoline calde fra le mani. Mangiarle calde è tutt'altra cosa!
Ripensare a quei momenti scalda il cuore, riporta alla luce sapori, odori e ricordi che restano impressi nella memoria per sempre.
Per me le zeppole rappresentano questo: casa, famiglia, sorrisi, lo stare insieme, l'essere in perfetta armonia e Amore, perchè, come dice sempre mia mamma, questo è l'ingrediente segreto per tutte le ricette....l'AMORE.

Riunisci la farina in una ciotola capiente; aggiungi le patate lesse schiacciate ancora tiepide, il burro fuso, il lievito di birra disciolto in acqua tiepida e tutti gli altri ingredienti. Impasta energicamente per 10 minuti, fino ad ottenere un panetto morbido e omogeneo, poi modella dei rotolini dello spessore di 1 cm e della lunghezza di 20 cm circa. Unisci le estremità per dar forma alle zeppoline e friggi in abbondante olio di semi, fino a quando saranno ben dorate. Tuffa le zeppole nello zucchero semolato e servi ancora calde.
Ottime anche il giorno dopo, seppur tendano a perdere l’originaria fragranza.


Tutte le mancinità di questa ricetta
Al momento non sono presenti declinazioni

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto