Perche' la prima colazione e' cosi' importante?
Iniziare la giornata con una sana coccola contribuisce notevolmente a migliorare la qualita' della nostra vita
LOVE
0
Perche' la prima colazione e' cosi' importante?
Perche' la prima colazione e' cosi' importante?
Pubblicato da Michela Cicuttin il 23/10/2017

Molti credono che fare colazione sia una perdita di tempo: la mattina i minuti sono sempre contati, si sa. Addirittura si pensa che saltare questo pasto equivalga ad una buona mossa per perdere peso (un pasto in meno uguale calorie in meno). Nulla di più falso!

Consumare una colazione salutare tutti i giorni ci aiuta a prevenire malattie come obesità, problemi cardiovascolari e diabete, e ci evita il rischio di buttarci su snack o cibi poco salutari durante il resto della giornata.

La colazione può sembrarvi inutile, soprattutto se non è un’abitudine acquisita durante l'infanzia. Io incoraggio sempre le mamme a spronare i figli a dedicarsi al primo e più importante pasto della giornata.

Briciole di Consapevolezza di Michela Cicuttin - L'importanza della prima colazione Foto 1

So bene quello che dico perché da bambina avevo sempre il brutto vizio di saltarla perché mi piaceva dormire fino all’ultimo istante!

Con il passare tempo, però, mi sono accorta che questo portava diversi scompensi come, ad esempio, frequenti cali di attenzione a scuola. Inoltre, mi ritrovavo a metà mattina a cercare schifezze nei distributori automatici, per placare la voglia di dolci, oppure arrivavo a pranzo affamata e mangiavo molto più del necessario.

Quindi ho deciso di iniziare a consumare la colazione, anche se all’inizio è stato faticoso. Il mio stomaco non era abituato a ricevere cibo a quell’ora del mattino e, di conseguenza, ha fatto un po’ di resistenza: se non sei abituato, le prime volte, potresti avvertire anche un senso di nausea.
Adesso, però, non posso farne a meno, credo sia addirittura uno dei miei pasti preferiti.

Briciole di Consapevolezza di Michela Cicuttin - L'importanza della prima colazione Foto 2

Visti i benefici che ho tratto da questo cambiamento, insisto molto affinché questa buona abitudine venga instaurata e, nella speranza di riuscire a convincervi, vi voglio illustrare perché la colazione ha un ruolo fondamentale nel farvi stare bene e in che modo la scienza lo stia sempre di più dimostrando.

1. Aumenta la dopamina
Una ricerca svolta presso l’Università del Missouri ha evidenziato che assumere la prima colazione aumenta i livelli di dopamina, un neurotrasmettitore del cervello collegato ai sentimenti di ricompensa, e avere più dopamina determina una riduzione del desiderio di cibo nel corso della giornata.
Quindi, se mangiate prima di andare al lavoro, avrete meno probabilità di essere tentati dal cibo spazzatura durante il resto della giornata e avrete un migliore autocontrollo quando arriverà il momento di decidere con cosa pranzare.

2. Stimola il tuo metabolismo
Prima regola per far funzionare bene il vostro corpo: mangiare il giusto ma spesso!
Quando saltate i pasti, il corpo entra in uno stato di digiuno prolungato e inizia un meccanismo di difesa: dato che non vedrà cibo per un bel po' (almeno lui è convinto di questo) comincia a immagazzinare il grasso per paura di rimanere senza riserve future. Questo, naturalmente, porta a un aumento di peso.

Secondo uno studio apparso nel Journal of the American College of Nutrition gli adolescenti normopeso che saltano la prima colazione vanno più facilmente incontro all’aumento di peso in età adulta.
Una ricerca successiva ha, inoltre, dimostrato che chi consuma una colazione a base di cereali rispetto a proteine ha un indice corporeo ancora più basso.

Briciole di Consapevolezza di Michela Cicuttin - L'importanza della prima colazione Foto 3

3. È il miglior integratore naturale di vitamine e minerali
La scienza, attraverso il lavoro di numerosi centri di ricerca, ci racconta che la prima colazione, assunta regolarmente, ci dona vitamine e micro nutrienti in quantità più adeguate. In un articolo scientifico, pubblicato dal Journal of Adolescent Health, è dimostrato che la maggior parte dei bambini esaminati che non mangiava a colazione, non raggiungeva i 2/3 delle quantità di vitamine A, B6, D, riboflavina, folati, calcio, ferro, magnesio, fosforo e zinco raccomandati.

4. Vi aiuta a sviluppare altre sane abitudini
Un comportamento sano ne genera altri sani. Svegliarsi e fare una sana colazione vi incoraggia a continuare nella stessa direzione, preparandovi un pranzo sano e pianificando tutta la giornata secondo un punto di vista alimentare equilibrato. Prendervi cura di voi stessi vi fa sentire orgogliosi e aumenta la vostra autostima, che è l'ingrediente fondamentale che permette di rinunciare al cibo compensatorio e di essere più motivati nel costruire uno stile di vita salutare.

Infine, ma non meno importante, consumare la prima colazione significare avere un'occasione in più per mangiare cose che ci piacciono!

Esistono un sacco di cibi golosi ma sani che potete introdurre nel vostro pasto mattutino.

La mia colazione, ad esempio, è questa:

  • Un bicchiere di acqua tiepida con un limone spremuto dentro, come primissima azione del mattino (mezz’ora prima di tutto il resto)
  • Un bel caffè fumante per riuscire a svegliarmi (mi raccomando mai bere caffè a stomaco vuoto perché stimola la secrezione gastrica che, con il tempo, può provocare gastriti o acidità di stomaco)
  • Del pane integrale tostato con la marmellata (meglio se fatta in casa)
  • Un po’ di frutta secca (per il suo contenuto di proteine ad alto valore biologico)

Ovviamente le buone combinazioni che potete scegliere sono molte. L'importante è non evitare mai la colazione!

Concludo con una ricetta molto semplice che costituisce, però, una colazione completa e veloce da preparare, abbinandovi solo una bevanda calda: la crema Budwig.

Briciole di Consapevolezza di Michela Cicuttin - Crema Budwig
 
In una scodella versate 3 cucchiai di yogurt e 2 cucchiaini di olio di lino, quindi sbattete il composto con una forchetta fino a ottenere una crema. Aggiungete poi del succo di limone e mescolate. Separatamente macinate 3 cucchiai di un cereale integrale a vostro piacere (riso, avena, farro, miglio, ecc.) e unite un pugnetto di frutta secca (noci, mandorle, pinoli, sesamo, ecc.). Quindi mescolate insieme il crema, la polvere di cereali e i semi incorporando anche una banana matura schiacciata con una forchetta. Completate con un frutto tagliato a pezzetti.

Spero che le mie motivazioni siano state sufficientemente efficaci e di avervi convinti.

 

A presto, Michela
 


Michela Cicuttin
Michela Cicuttin
Laureata in Biologia Molecolare, lavora da diversi anni come Biologa Nutrizionista. Dopo aver frequentato corsi di Counseling Nutrizionale, diventa Mindful Eating Coach con l'obiettivo di ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto