Attivita' fisica: perche' farla e come aumentare la motivazione
Basta con la vita sedentaria! Approfittiamo delle belle giornate per muoverci e migliorare la nostra salute
LOVE
0
Attivita' fisica: perche' farla e come aumentare la motivazione
Attivita' fisica: perche' farla e come aumentare la motivazione
Pubblicato da Michela Cicuttin il 05/07/2017

Cari amici mancini,

l’estate è finalmente arrivata e sono certa che in voi è scoppiata la voglia di buttare la “copertina da divano” e uscire di casa per godere a pieno di queste splendide giornate! Questa stagione è chiaramente la migliore per muoversi di più e per questo ho pensato di parlarvi di quanto sia importante l’esercizio fisico e di come fare per essere più motivati (se proprio non fa per voi).

Che vi piaccia o meno, fare attività fisica è parte fondamentale di uno stile di vita sano: buona alimentazione e movimento sono necessari per assicurarvi salute a lungo termine! Oramai tutte le ricerche scientifiche sono concordi sul fatto che circa il 25% delle morti per malattie croniche sia causato dalla vita sedentaria. E' un dato decisamente rilevante. Con questo non sto dicendo che per stare bene sia necessario uccidersi in palestra: fare attività fisica può significare anche praticare con regolarità semplici camminate all'aria aperta.

Gli esperti suggeriscono infatti che una passeggiata di 30 minuti a velocità sostenuta tutti i giorni (o quasi) può portare a perdere fino a 3 kg di peso al mese. Non male, vero? Inoltre fare 10.000 passi al giorno è il consiglio principale che dà l'Organizzazione Mondiale per la Sanità per prevenire le patologie cardiovascolari.

Briciole di Consapevolezza di Michela Cicuttin - Attivita' Fisica2

La ridotta attività fisica ha effetti negativi importanti che si riflettono su tutto l'organismo: dalle ossa al cuore, dai polmoni alla pelle.
Inoltre si ripercuote non solo sulla sfera fisica, ma anche su quella psicologica: secondo uno studio della Mental Health Foundation (la fondazione per la salute mentale inglese) i medici che prescrivono l'attività fisica come parte integrante nella terapia per la depressione sono oltre il 40% (contro il 10% di tre anni fa).
Questo perché è stato oramai ampiamente dimostrato che l'attività fisica stimola il rilascio delle endorfine, quelle sostanze prodotte dal corpo umano che ci regalano la sensazione di benessere.

Ricordiamoci sempre che il nostro corpo è geneticamente predisposto al movimento (e non al divano!) e chiunque può farlo indipendentemente dall'età o dal peso, l'importante è scegliere un'attività adatta alle proprie capacità funzionali.

Ecco alcuni benefici che potete trarre introducendo un po’ di movimento nella vostra quotidianità:

  • Stimolerete il vostro metabolismo a lavorare di più (consumando di conseguenza più calorie);
  • Manterrete sano il vostro cuore (abbassando il colesterolo cattivo e aumentando quello buono);
  • Manterrete le ossa forti (l’attività fisica è un trattamento naturale per l'osteoporosi);
  • Aumenterete le dimensioni dell'ippocampo (la parte del cervello responsabile della memoria e l'apprendimento);
  • Migliorerete l'umore (producendo le endorfine).

Briciole di Consapevolezza di Michela Cicuttin - Attivita' Fisica3

Ma come potete fare se proprio l’attività fisica non vi piace?
Io stessa spesso combatto con la mia pigrizia. Le giornate sono sempre piene di impegni e, quando torno a casa dopo una lunga giornata lavorativa, l’unico desiderio che ho è quello di distendermi sul divano e guardare la mia serie televisiva preferita su Netflix. Nel tempo ho imparato, però, ad allenare la mia motivazione, come faccio con i miei muscoli. Ci sono tantissimi modi per aumentare la motivazione, ve ne elenco alcuni che con me hanno funzionato e magari potrebbero aiutare anche voi.

1. Datevi una ricompensa 
Per alcune persone magari è sufficiente sapere che fare attività fisica migliora la salute o aiuta il dimagrimento, ma questo non è uno stimolo sufficiente per tutti. A volte il nostro cervello ha bisogno di una ricompensa reale che ci stimoli a infilarci le scarpe da corsa e uscire di casa. Promettetevi un regalo ogni volta che fate attività fisica: dal concedervi un lungo bagno rilassante al vostro ritorno, al mangiare un piccolo dolcetto extra. In fondo ve lo siete meritato!

2. Prendete un impegno con qualcuno
Fissate, con largo anticipo, delle sessioni di allenamento con un vostro amico o un collega di lavoro. Decidete prima tutti i dettagli: ora, luogo e tipo di attività. Dover annullare un impegno preso in precedenza sarà un buon deterrente per non saltare l'allenamento. Inoltre avere una buona conversazione mentre fate esercizio lo renderà di certo più divertente.

3. Pensate al dopo
Se proprio siete stanchi e demotivati visualizzate la sensazione di benessere che proverete dopo esservi allenati. Quanto bene si sta dopo avere fatto una bella sudata correndo all'aria aperta?

4. Contate le calorie
Non sono una fan delle calorie. Penso che sia più importante concentrarsi sulla qualità di quello che mangiamo piuttosto che sulle etichette. In questo caso, però, calcolare le calorie che possiamo bruciare in una singola sessione di allenamento potrà essere da stimolo. Ad esempio, nuotare per 30 minuti a ritmo moderato può farci consumare anche 300 calorie!

Questi sono solo alcuni piccoli stratagemmi che hanno funzionato per me ma sono certa che se ci penserete un po' ne troverete altri più adatti a voi, e, una volta collaudati, vi aiuteranno per sempre.

Per concludere vi suggerisco una ricetta. Si tratta di un centrifugato da bere proprio quando fate attività fisica, per aumentare la vostra energia e recuperare i sali minerali che potreste perdere attraverso il sudore. Può essere bevuto prima, per fare il pieno di energia in vista dell’allenamento, o anche dopo, per recuperare lo sforzo in modo sano e naturale.

Centrifugato energizzante per sportivi:

  • 2 zucchine (ricche di potassio, acido folico e vitamine del gruppo B)
  • 1 ciuffo di spinaci (per il ferro)
  • 1 limone spremuto (che ha la vitamina C necessaria per aumentare l'assimilazione del ferro)
  • 1 mela (che ci regala un po' di dolcezza)
  • Un pezzettino di zenzero (tonico e antinfiammatorio)
  • 1 cucchiaino di polvere di tè matcha (un tè giapponese altamente energizzante)

 Briciole di Consapevolezza di Michela Cicuttin - Centrifugato energizzante per sportivi

Buon allenamento!

A presto,

Michela
 


Michela Cicuttin
Michela Cicuttin
Laureata in Biologia Molecolare, lavora da diversi anni come Biologa Nutrizionista. Dopo aver frequentato corsi di Counseling Nutrizionale, diventa Mindful Eating Coach con l'obiettivo di ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto