Il carciofo bionico!
LOVE
0
Il carciofo bionico!
Il carciofo bionico!
Pubblicato da Paola il 03/01/2014

Nella mia memoria alimentare, ormai ampia dal momento che sono nei secondi “anta”, la stagionalità delle verdure mi rimanda alla ritualità dei pasti preparati dalla mamma. Tra le verdure più attese per la loro dolcezza e versatilità ricordo i carciofi che la scaltra cuoca ci propinava nelle più inaspettate variazioni (incluso un terribile  tentativo di Cynar fatto in casa!), in nome della economicità dell’ortaggio.
Mai avrei pensato che i carciofi avrebbero avuto un ruolo importante anche nella mia vita professionale.

Questo ortaggio è molto ricco di polifenoli antiossidanti e di uno speciale zucchero, l’inulina, metabolizzato da alcuni batteri benefici. Da sostenitrice e consumatrice di alimenti funzionali - cibi che oltre a nutrire contribuiscono al miglioramento fisiologico dell’organismo  – ho pensato di valorizzare queste proprietà del carciofo “convincendo” un batterio probiotico a rivestirne la superficie trasformando l’alimento carciofo in un carrier di cellule microbiche vitali in grado di insediarsi nell’intestino favorendo l’equilibrio della flora batterica intestinale.  

I batteri probiotici, che potremmo definire i cugini “nobili” dei fermenti lattici, hanno il ruolo di coadiuvare le popolazioni di batteri lattici residenti nell’intestino potenziando l’effetto barriera della mucosa intestinale, stimolando il sistema immunitario intestinale. Per coadiuvare il riequilibrio della microflora batterica, i fermenti lattici devono arrivare vivi nell’intestino, sopravvivendo alle azioni selettive del tratto gastro-intestinale.

Nei nostri studi abbiamo verificato che l’architettura del carciofo esercita un’azione protettiva sulle popolazioni del batterio, che unita ai suoi preziosi elementi funzionali agevola il percorso dei fermenti probiotici e il loro insediamento nell’intestino. Gli studi sono documentati da pubblicazioni su riviste internazionali e da studi di alimentazione condotti in collaborazione con medici gastroenterologi. Essi hanno dimostrato il contributo del carciofo probiotico al benessere intestinale.
Questi sono gli altri motivi per cui sono molto affezionata al carciofo. Con essi ci lavoro, ma anche li coltivo nel mio orto e poi li cucino. Come? Guardate qui.

Per approfondire: Paola Lavermicocca, Probiotici II. Proprietà e applicazione negli alimenti

Photo credits: Min Lee, Sabine e Megg.


Paola
Paola
redattore
Naturalista per natura, vivo la campagna come una famiglia. Cuoca per diletto ma solo cibi a metro zero (del mio orto). In casa anche i cani sono vegetariani: Lea la rotondetta completa i suoi ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto