Il salone del libro di Torino: un paniere tutto mancino
LOVE
0
Il salone del libro di Torino: un paniere tutto mancino
Il salone del libro di Torino: un paniere tutto mancino
Pubblicato da Chiara Coppa il 28/05/2015

Come da un paio di anni, anche quest’anno il Salone del Libro di Torino ha visto una sezione interamente dedicata alla cucina: Casa CookBook. 
Tra tutti i libri presentati, due hanno colpito particolarmente la nostra curiosità mancina.

Il primo é "Erbe spontanee in tavola. Per una cucina selvatica con ricette sane, naturali e locali" di Annalisa Malerba (omen nomen) e Carla Leni, edito da Sonda.
Ci é piaciuto sfata i falsi miti sulle erbe spontanee, addirittura li  demolisce. Dopo l’elogio delle erbacce del 2011 di Richard Mabey, le autrici, in questo libro, hanno fatto luce sulle specie botaniche e sul loro prezioso uso in cucina. All’interno, un utilissimo  “alfabeto verde”, basato sulle piante, comuni e meno comuni, autoctone o naturalizzate, tutte reperibili nei nostri prati, ottime per ricette mancinamente diverse!



Il secondo é "Il Sale della vita: Un cuoco vegetariano alla ricerca della verità”, dello chef Pietro Leemann, pubblicato ora da Mondadori Electa.
Esploratore per antonomasia, viaggiatore del gusto, chef del ristorante Joya di Milano, Ambassador di Expo 2015, Leeman  è alla ricerca costante di un migliore equilibrio psico-fisico. 
Nel suo libro, un mix equilibrato di antroposofia (Rudolf Steiner), dietetica cinese e ayurveda, personalmente mescolati e rivisitati. 
Il suo ingrediente top? L’amore per la natura e per la vita sana.

Buona lettura, mancini!

Photo credits: Sonda


Chiara Coppa
Chiara Coppa
redattore
Mi piace leggere, scrivere. Mi piace anche mangiare. Ma bene. Non mi interessano le cose insipide (non nel senso del sale!). Nemmeno le persone che mangiano perchè è mezzogiorno o ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto