AVANZI E RIMANZI
Sapori, parole e colori contro lo spreco
LOVE
0
AVANZI E RIMANZI
AVANZI E RIMANZI
Pubblicato da Avanzi Popolo il 12/05/2015

Venerdí 15 maggio in tutto il Mondo si celebrerà il Food Revolution Day, evento promosso dallo Chef inglese Jamie Oliver per sensibilizzare i governi sui temi dell’educazione alimentare infantile.

Si tratta di un vero e proprio evento celebrato secondo declinazioni territoriali e culturali e che punta a costruire una cultura alimentare condivisa a partire dai più piccoli.

Quest’anno l’evento sarà organizzato anche a Bari grazie alla sinergia realizzata tra Avanzi Popolo, Romeo & Julienne, Teatro Kismet e l’educatrice Vittoria Facchini, che insieme daranno vita, all’interno del programma del Maggio all’infanzia, ad un laboratorio tematico dal titolo “Avanzi e Rimanzi: sapori, parole e colori contro lo spreco”.

 

L’appuntamento è fissato alle ore 18 di venerdì 15 presso il teatro Kismet dove l’illustratrice pugliese Vittoria Facchini, allieva di Emanuele Luzzati e autrice di numerosi albi illustrati, guiderà i bambini all’interno di laboratorio di illustrazione con al centro il tema della lotta allo spreco di cibo. Insieme ai bambini verrà preparato un manifesto-illustrazione anti spreco, un omaggio a Gianni Rodari, grande precursore di tematiche ambientali con le sue filastrocche-manifesto per la salvaguardia del pianeta e del cibo.

L’iniziativa è aperta ai bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni, che lavoreranno con tempere, colle, carte colorate, parole ritagliate e alimenti di recupero.

Nel corso del laboratorio interverranno alcuni rappresentanti del progetto Avanzi Popolo, che oltre a presentare le attività avviate nel corso di questi mesi su Bari, presenteranno il funzionamento della prima piattaforma foodsharing cittadina.
Seguirà l’intervento per Romeo&Julienne di Antonella Gigante, ambasciatrice per la città di Bari della Jamie Oliver Foundation, che presenterà la campagna internazionale, invitando i presenti a firmare la petizione per l’introduzione dell’educazione alimentare nei corsi scolastici.


Avanzi Popolo
Avanzi Popolo
redattore
Mettere a disposizione dei bisognosi il cibo in eccedenza, evitando che finisca nei rifiuti insieme al milione e mezzo di beni alimentari che, ogni anno, viene distrutto perché scaduto o ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto