CUCINA MANCINA CON LE MANI IN PASTA AL "FOOD IMMERSION FESTIVAL"
LOVE
0
CUCINA MANCINA CON LE MANI IN PASTA AL
CUCINA MANCINA CON LE MANI IN PASTA AL
Pubblicato da Lorenza Dadduzio il 18/09/2014

Un ricercato menu di incontri, workshop, live cooking, esperienze e mercatini. A Reggio Emilia, Chiostri di San Pietro, 19-20-21 settembre 2014

Incontri, live cooking, workshop, spettacoli, street food, bookshop e handmade market: sono gli ingredienti della terza edizione di Food Immersion, dal 19 al 21 settembre ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia. Il festival di cucina creativa, ideato dall'associazione di “createring” La Papilla Brilla, prevede tre giornate in cui la cucina e la creatività diventano l’occasione per incontrare i protagonisti e sperimentare stili diversi e nuovi approcci al mondo del cibo, sempre più mezzo di conoscenza, divertimento, espressione e condivisione.

La nostra cucinaMancina è tra gli ingredienti speciali del Food Immersion Festival. Sabato 20 settembre a partire dalle 15 condivideremo con gli ospiti, gli chef e i blogger del festival il racconto del cammino mancino percorso negli ultimi due anni, delle cose imparate a San Francisco, dei nostri due ricettari e delle storie mancine degli chef e blogger della nostra food community, insieme alla nostra amata Paola Sucato (www.paolasucato.it) e a Gaia e Paolo di Cucina Verde Milano (www.lacucinaverde.it).

        

Il tema dell'edizione 2014 di Food Immersion è quello delle “mani in pasta”, con i suoi molteplici richiami alla cultura del fare e dei maker, alla creatività, al pane e alla pasta madre.

L'attenzione ad arti e saperi è un altro tratto di rilievo della terza edizione del festival: ai Chiostri di San Pietro diverse sale sono dedicate al cinema – con film, documentari e i corti del Reggio Film Festival – e alle arti visive. Naturalmente a Food Immersion non manca il cibo: tra pizza e tigelle, gelati e centrifughe, hamburger e polpette, frittura e sushi, gli street fooder con i loro banchetti sono numerosi e internazionali.



 


Lorenza Dadduzio
Lorenza Dadduzio
foodographer
Piccola piccola. Diresti quasi smiltza. Ma con occhi grandi e mani curiose che scorrono e attraversano la superficie del mondo, desiderose di assaporare e trasformare ogni cosa in bellezza ...vai alla scheda

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti.
Leggi l'informativa per saperne di più sui cookie e su come negare il consenso al loro uso. Proseguendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Accetto